Seleziona una pagina

IL GRAN TOUR DELLE 3 LAPPONIE E CAPO NORD

Un eccellente tour completo ed originale per conoscere il meglio della Lapponia fino a raggiungere il mitico Capo Nord. Un’esperienza attiva e davvero unica, in un piccolo gruppo di soli 8 partecipanti accompagnati da una guida, durante la quale realizzeremo i migliori trekking, ammireremo le incisioni rupestri e i più bei paesaggi delle terre Sami del Grande Nord. Visiteremo meravigliose cittadine nordiche come TromsoHonningsvagRovaniemiInariKirunanavigheremo in canoa e a bordo dell’Hurtigruten e avremo la possibilità di vivere le avventure più emozionanti a contatto con le meraviglie naturali e culturali di questa regione affascinante e remota.

Un eccellente tour completo ed originale per conoscere il meglio della Lapponia fino a raggiungere il mitico Capo Nord. Un’esperienza attiva e davvero unica, in un piccolo gruppo di soli 8 partecipanti accompagnati da una guida, durante la quale realizzeremo i migliori trekking, ammireremo le incisioni rupestri e i più bei paesaggi delle terre Sami del Grande Nord. Visiteremo meravigliose cittadine nordiche come TromsoHonningsvagRovaniemiInariKirunanavigheremo in canoa e a bordo dell’Hurtigruten e avremo la possibilità di vivere le avventure più emozionanti a contatto con le meraviglie naturali e culturali di questa regione affascinante e remota.

Scopri più +

La Lapponia è un grande territorio del nord dell’Europa che comprende parte dei paesi scandinavi. Quest’area geografica è abitata dalla popolazione dei Sami: formata da circa 75.000 persone, ancora oggi si dedica alla  pesca, alla caccia e all’allevamento delle renne. I Sami conservano ancora le tradizioni dei loro antenati, hanno istituito un proprio Parlamento e parlano una loro lingua.In questa zona, situata al di sopra del Circolo Polare Artico il sole, durante l’estate, non sorge e non tramonta per 24 ore, dando vita a questo curioso fenomeno chiamato “il sole di mezzanotte”.

Questa sarà un’avventura davvero unica e attiva che ci permetterà di conoscere in un solo viaggio le meraviglie di queste vaste aree nordiche: partiremo dalla città di Tromso per poi dirigerci verso gli immensi e boscosi spazi naturali della Svezia, attraverseremo i più famosi parchi naturali della Finlandia. Rientreremo infine in Norvegia fino a raggiungere il suo mitico Capo Nord per poi imbarcarci sull’Hurtigrutenla linea del Postale dei Fiordi da cui potremo scorgere gli affascinanti paesaggi delle Alpi di Lyngen.

Un tour completo e davvero unico, seguendo il Circolo Polare Artico, in cui realizzeremo vari trekking, navigazioni in canoa e in imbarcazione semi-rigida in luoghi d’incredibile bellezza, per vivere a pieno e a stretto contatto l’essenza della natura e della cultura lapponi: un vero e proprio incontro con i grandi spazi nordici.

IN EVIDENZA

  • Un tour attivo per conoscere in 15 giorni i luoghi più belli della regione Lappone, attraverso Finlandia, Norvegia e Svezia.
  • Un’esperienza unica ed originale: un tour attivo per essere protagonisti di un viaggio con un’alta dose di avventura, a stretto contatto con la natura, realizzando escursioni ed attività accessibili a tutti.
  • Visitare le città più settentrionali del mondo: Tromso, Honningsvag, Rovaniemi, Inari, Kiruna, Karasjok, Alta.
  • Raggiungere il mitico Capo Nord e realizzare una fantastica escursione per raggiungere il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord”, il punto più a nord del continente europeo.
  • Attraversare i più famosi Parchi Nazionali della Regione: AbiskoOulankaUrho Kekkosen e dell’Isola di Seiland.
  • Conoscere da vicino la cultura e le tradizioni della popolazione autoctona dei Sami.
  • Realizzare i migliori trekking attraverso spettacolari paesaggi del profondo nord della Scandinavia.
  • Possibilità di navigare in canoa tra le tranquille acque del lago Enontekio.
  • Navigare a bordo dell’Hurtigruten, il famoso postale dei Fiordi.
  • Scorgere il magnifico fenomeno del “Sole di mezzanotte” (visibile fino all’inizio di Agosto).
  • Condividere un’indimenticabile avventura di gruppo di massimo 8 persone accompagnati da guide in un ambiente amichevole e familiare.

1° giorno: Volo Milano o Roma/Tromso

Volo da Milano o Roma, arrivo all’aeroporto di Tromso, ritrovo con la guida e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Tromso

Mattinata libera per la visita della cosmopolita “Capitale del Nord”: Tromso. Trascorreremo del tempo libero tra le colorate viuzze della città, per poter visitare il Giardino Botanico più settentrionale, la Cattedrale Artica e il Museo Polare che racconta delle numerose spedizioni artiche iniziate proprio in questi luoghi. Nel pomeriggio ritrovo con la guida, trekking per risalire una collina per raggiungere il belvedere di Storsteinen e godere delle migliori viste della città. Per chi non volesse prendere parte a questa camminata, è possibile risalire con cabinovia (opzionale, da pagare in loco circa 10 Euro a persona).
Cena e pernottamento.

3° giorno: Parco Nazionale di Abisko

Oggi ci dirigeremo in Svezia, con destinazione il Parco Nazionale di Abisko per realizzare uno spettacolare trekking della durata di circa 3 ore, immersi nella natura vergine di questo antico Parco, inaugurato nel 1909 a seguito delle prime leggi svedesi sulla conservazione ambientale. Questa piacevole camminata si svolgerà per lo più lungo le sponde di un fiume, camminando su sentieri ben segnati e su terreno pianeggiante. Cena e pernottamento.

4° giorno: Kiruna e navigazione sul lago di Enontekio

Partiremo alla volta della città di Kiruna, considerata la capitale della “Lapponia svedese” oltre che famosa località mineraria. Nella zona si trova il monte Kebnekaise, la montagna più alta della Svezia con i suoi 2.117 metri di altitudine, oltre a più di 6.000 laghi, di cui Tornetrask è il più grande. Raggiungeremo in seguito la località di Enontekio e tra le tranquille acque dell’omonimo lago realizzeremo una facile escursione in canoa (accessibile a tutti). Il lago si trova nei pressi del Parco Nazionale del Pallas Tunturi, uno dei meglio conservati in cui convivono numerose specie dell’ecosistema lappone. Cena e pernottamento con possibilità di rilassarsi dentro una tipica sauna locale.

5° giorno: Rovaniemi, la capitale del nord finlandese

Oggi raggiungeremo Rovaniemi, considerata la capitale del nord della Finlandia e capitale amministrativa Lappone.
Tempo a disposizione per conoscere la cittadina, passeggiare tra le vie del centro, visitare il Museo Arktikum, il Museo Polare e il famoso “Circolo Polare Artico” dove si trova la casa di “Babbo Natale”. Trasferimento nella località di Salla, molto vicina alla frontiera russa. Cena e pernottamento.

6° giorno: Parco Nazionale di Oulanka

La nostra avventura prosegue verso il Parco Nazionale di Oulanka, immensa area protetta sin dal 1956: il parco si estende per circa 270 km² tra Kuusamo e Salla ed è formato da boschi di pini, bellissime valli con abbondanti fiumi e distese di sabbia; nel parco, inoltre, vivono numerose specie animali. Vvisiteremo il centro di interpretazione di Hautajarvi e realizzeremo un trekking di circa 4 ore all’interno del parco, un meraviglioso percorso circolare di circa 12 Km, tra boschi, laghi e fiumi che attraverseremo grazie a curiosi ponti sospesi costruiti all’interno del parco. Cena e pernottamento.

7° giorno: Tankavaara e Uhro Kekkosen

Dopo colazione raggiungeremo la località di Tankavaara, famosa per essere l’unico sito minerario europeo in cui è possibile respirare ancora la febbre dell’oro e dove si svolgono i campionati internazionali di lavaggio d’oro. Scopriremo inoltre il Parco Nazionale di Uhro Kekkosen, fondato nel 1983 e che, con i suoi 2.550 km² è una delle maggiori aree protette della Finlandia, al confine con la vicina Russia. Avremo quindi l’opportunità di realizzare un’escursione di circa 10 km e di rimanere colpiti dalla cura dei sentieri e dell’ambiente circostante.
Cena e pernottamento in un cottage tipico.

8° giorno: Cultura Sami, Inari e Karasjok

Dopo colazione partiremo in direzione di Inari, il comune con maggiore estensione di tutta la Finlandia. Questa zona selvaggia è il luogo ideale per scoprire l’affascinante e misteriosa cultura Sami, il popolo autoctono lappone. In Finlandia vivono circa 7.000 Sami, la maggior parte dei quali risiede nella parte più settentrionale della Lapponia. Avremo l’opportunità di visitare il Siida, il Museo Sami di Inari, considerato il più completo e interessante su questa etnia.
Riprenderemo poi il nostro percorso verso la Norvegia diretti alla città di confine di Karasjok. Cena e pernottamento.

9° giorno: Karasjok, Stabbursdalen e Capo Nord

Visita di Karasjok, capoluogo amministrativo dei Sami norvegesi e sede del loro parlamento locale. Prima di raggiungere Honningsvag, realizzeremo un trekking nel Parco Nazionale Stabbursdalen, zona molto apprezzata dagli escursionisti, dove potremo godere in pienezza della natura e dei panorami unici. Ripartiremo per raggiungere il mitico Capo Nord e, se le condizioni meteo sono favorevoli, nei mesi di giugno e luglio, potremo assistere al fenomeno del “sole di mezzanotte”. Cena e pernottamento.

10° giorno: Gjesvaer e Knivskjelodden

Visiteremo Gjesvaer, un pittoresco villaggio di pescatori dove si trova anche una delle maggiori riserve di uccelli marini e dove convivono pulcinelle di mare, cormorani, aquile di mare e molte altre specie. Tempo libero e possibilità di partecipare ad un safari per l’avvistamento di uccelli vicino ad una maestosa scogliera, riserva naturale di molte specie volatili (escursione opzionale). In seguito raggiungeremo il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord” in quanto lo supera di 1,5 km e al quale si può accedere solo a piedi. Realizzeremo un trekking di circa 18 km e di 5-6 ore di durata: avanzeremo lungo il sentiero più settentrionale del mondo, attraverso la taiga e la tundra dove pascolano mandrie di renne. Cena e pernottamento.

11° giorno: Hammerfest, isole di Kvaloya e Seiland

Ripartiremo verso Hammerfest, un’altra tra le città più settentrionali al mondo. Tempo libero per visitare la città più antica del nord Europa. Nei dintorni si trova inoltre il “Cippo del Meridiano” eretto nel 1854 e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Raggiungeremo in traghetto la spettacolare e selvaggia isola di Seiland, una delle dieci isole più grandi della Norvegia. Cena e pernottamento.

12° giorno: Isola di Seiland

La inesplorata isola di Seiland, dichiarata recentemente Parco Nazionale per la sua esclusiva bellezza naturale ed i suoi due ghiacciai Seilandsjokelen e Nordmannsjokelen, è ancora selvaggia e vergine. I suoi paesaggi sono spettacolari e differenti rispetto a quelli che comunemente caratterizzano la Norvegia, con piccoli fiordi circondati da montagne scoscese e ripide scogliere, laghi e boschi senza sentieri marcati e viene visitata solo da pochi escursionisti e pescatori.
I suoi 200 abitanti circa, quasi tutti di etnia Sami, mantengono le loro antiche tradizioni legate alla pesca e all’allevamento di renne. Esploreremo quest’isola realizzando un trekking di circa 10 km, circondati da una cornice naturale unica, fino a raggiungere una capanna in riva al lago dove potremo mangiare attorno al fuoco: ci sembrerà che il tempo in quel luogo si sia fermato e potremo godere di questa impagabile sensazione. Cena e pernottamento.

13° giorno: Alta e museo rupestre di Hjemmeluft

Probabilmente ci sveglieremo accompagnati dal canto della sterna artica in questo angolo di paradiso. Raggiungeremo in traghetto un’altra tra le città più settentrionali al mondo, Alta: situata sull’omonimo fiordo, le cui acque abitate da abbondanti e differenti varietà di pesci, hanno attratto molte tribù, come testimoniano le numerose incisioni lasciate dagli antichi abitanti sulle colline che dominano il fiordo. Visiteremo il museo di Hjemmeluft, con la sua varietà di incisioni rupestri preistoriche che risalgono a più di 6.000 anni fa e dichiarate come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: innumerevoli immagini di scene di caccia e di pesca, grosse imbarcazioni le cui forme allungate ci ricordano le imponenti barche vichinghe. Cena e pernottamento.

14° giorno: Lingua glaciale di Jokelfjord – Tromso

Dopo colazione partiremo verso il ghiacciaio Oksfjord, uno dei tre ghiacciai esistenti nei dintorni della località di Loppa, a 1.204 metri sul livello del mare e di fatto il punto più alto della Lapponia norvegese. Realizzeremo un’escursione in imbarcazione semi-rigida per avvicinarci all’incredibile lingua di ghiaccio dello Jokelfjord, l’unica dell’Europa continentale che scivola direttamente sul mare.
Conclusa questa indimenticabile escursione, risaliremo a bordo del minivan per proseguire il nostro incantevole viaggio verso nord per raggiungere il porto di Skjervoy dove ci imbarcheremo nel famosissimo Postale dei Fiordi norvegesi, l’Hurtigruten, e navigheremo attraverso le tranquille acque tra i fiordi: attraverseremo paesaggi che ci lasceranno affascinati, con un’incredibile successione di ghiacciai, laghi e montagne come le spettacolari Alpi di Lyngen. Opportunità unica di ammirare gli ineguagliabili fiordi norvegesi fino a raggiungere la capitale del nord: Tromso. Cena libera e possibilità di degustare qualche piatto tipico della cucina norvegese in uno dei ristoranti della città e pernottamento.

15° giorno: Volo Tromso/Milano o Roma

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

NOTA BENE: il programma è a titolo orientativo e può essere soggetto a variazioni a causa di circostanze imprevedibili come maltempo, cattive condizioni del terreno, del ghiaccio e del mare, problemi logistici o tecnici e/o altro che possono costringere l’organizzazione e la guida a variare il programma stabilito all’origine, per questo viene richiesta molta flessibilità, spirito di gruppo e collaborazione da parte del viaggiatore. Il percorso del tour può essere realizzato nel senso descritto o nel senso inverso, a seconda delle date: anche se l’ordine delle attività può non coincidere con quello descritto, il programma di viaggio rimane comunque lo stesso.

Escursioni e attività

I trekking sono di livello medio di durata variabile dalle 2 alle 5 ore giornaliere, con eccezione del trekking al promontorio di Knivskjelodden la cui durata è di circa 6-7 ore, con soste e pause intermedie. Si sviluppano principalmente su sentieri segnati e su tipologie di terreno varie (sabbia, roccia, tundra, muschio) con dislivelli minimi. È importante ricordare che le particolari condizioni metereologiche norvegesi, i dislivelli più marcati e lo stato del terreno, che in alcuni punti potrebbe risultare scivoloso, possono variare sensibilmente il livello delle camminate, pertanto la guida si occuperà di adattarne il ritmo. Il livello delle escursioni è da considerarsi un fattore puramente soggettivo e che dipende anche dal livello e dalla condizione fisica di ogni partecipante. Tutte le escursioni sono facoltative, trattandosi di un viaggio itinerante e, considerata la conformazione del Paese, non è possibile proporre attività alternative.

Escursione in canoa: l’attività in canoa si realizza con canoe doppie, si tratta di una piacevole passeggiata su acque tranquille vicino alle rive e non è necessaria esperienza previa, la guida fornirà il materiale necessario e tutte le informazioni per vivere al meglio l’esperienza in completa sicurezza.

Avvistamento fauna: Per chi lo desidera, possibilità di partecipare ad un safari nella riserva naturale di Gjesvaer per l’avvistamento di fauna artica, tra cui pulcinelle di mare, gabbiani, aquile di mare e molte altre specie (escursione non inclusa, prezzo e disponibilità variabili da verificare in loco con l’organizzazione).

Tipologia di tour

Si tratta di un viaggio avventura, livello medio. Questo è un viaggio attivo ma accessibile a tutti coloro che amano il trekking e desiderano realizzare un’esperienza a stretto contatto con la natura incontaminata di questi luoghi, con un minimo di allenamento.

Gruppo

Minimo 4 – massimo 8 persone. Il gruppo piccolo di partecipanti rende il clima tra i viaggiatori famigliare, amichevole e sereno. Lo spirito di gruppo e la collaborazione sono elementi essenziali per questo e per tutti gli altri viaggi che propone Terre Polari, con l’obiettivo di essere non solo un viaggiatore, ma parte integrante dell’avventura polare. L’organizzazione è internazionale, pertanto potrebbero prendere parte al tour viaggiatori di altre nazionalità con cui condividere esperienze e momenti.

Età minima

L’età minima consigliata è di 12 anni compiuti; i minori di 18 anni devono essere accompagnati dai genitori o da un tutore legale. Potrebbe essere necessaria l’autorizzazione da parte di un genitore o di chi ne fa le veci, per la partecipazione di alcune attività da parte di un minore.

La guida

Le guide sono parte integrante dei gruppi che accompagnano durante tutta la durata del tour: guidano i trekking, i veicoli e le attività. Inoltre, coordinano tutte le attività comuni in cui viene richiesta la piena collaborazione da parte di tutti. Le guide sovraintendono sulla sicurezza del gruppo, i partecipanti devono seguire le indicazioni di comportamento da loro fornite per lo svolgimento dell’itinerario. In caso di pericolo e di condizioni meteo avverse hanno facoltà di modificare il programma se lo ritengono necessario.

Le attività comuni

Lo spirito d’avventura, di collaborazione, di complicità e solidarietà sono valori che rappresentano appieno la filosofia di questo viaggio assieme a buon umore e tolleranza verso i compagni di viaggio. Per attività come preparazione dei pasti, lavaggio dei piatti e carico/scarico bagagli è richiesta la piena collaborazione da parte di tutti, guida compresa.

I veicoli

I trasferimenti sono pensati per essere equilibrati e in media si viaggia per un paio di ore al giorno, benché in alcune tappe sono previste circa 4/5 ore di viaggio. Il mezzo a disposizione è un minivan da 9 posti, ideale per scoprire il paese in modo facile, famigliare, flessibile e differente. In questo tour si percorrono circa 2500 km totali.

Il bagaglio

A ogni viaggiatore è richiesto di avere con sé uno zainetto di 20/30 litri (da utilizzare durante le attività) e un bagaglio di circa 60/70 litri (per il materiale personale). Il bagaglio più grande non deve essere rigido, ma morbido e comodo per i numerosi spostamenti in minivan.

Clima e ore di luce

Nonostante la latitudine nella quale si trova la Lapponia, sopra il Circolo Polare Artico, il clima è molto mite e le temperature in estate oscillano tra i 8º e i 20º C. Tuttavia il clima è umido e piove regolarmente per questo bisogna essere equipaggiati con abbigliamento impermeabile.

Sole di mezzanotte

In estate, nei mesi di giugno e luglio, è possibile assistere al fenomeno chiamato “sole di mezzanotte”: in questo periodo dell’anno, nei paesi situati a queste latitudini dell’emisfero, vi sono infatti quasi 24 ore di luce al giorno.

Pernottamento

Una delle caratteristiche di questo tour è il pernottamento in camera condivisa con servizi comuni, in strutture come guesthouse, B&B, appartamenti, ostelli, rifugi o cottage confortevoli e totalmente equipaggiati. Tutte le strutture prevedono stanze che possono ospitare da 2 a 5 persone (ad uso esclusivo del gruppo), cucina e spazi comuni. Alcune sistemazioni in alcuni casi possono essere dotate anche di sauna e barbecue. L’organizzazione fornirà ad ogni partecipante anche un set di lenzuola e federe da restituire una volta terminato il viaggio (nella maggior parte degli alloggi scandinavi, sia nelle Guesthouse che nei cottage, non è permesso l’uso del sacco a pelo per motivi di igiene ma vengono forniti cuscini, piumini o coperte).

Alimentazione

Questo tour prevede la formula di pensione completa (bevande escluse) con colazioni, pranzi e cene incluse (come da programma di viaggio). Il pranzo è solitamente un pic-nic, mentre la colazione e la cena vengono preparati dalla guida con la piena collaborazione di tutti i viaggiatori e vengono consumate presso gli alloggi dove si pernotta. Si prevede l’utilizzo di alcuni prodotti in scatola e la guida acquista generi alimentari freschi lungo il tragitto. L’ultima cena del tour viene lasciata libera per poter degustare l’offerta gastronomica del Paese. Qualora il viaggiatore abbia delle esigenze alimentari particolari, intolleranze, celiachia, o sia vegetariano, deve segnalarlo al momento della prenotazione compilando un apposito modulo affinché le guide possono essere informate con largo anticipo delle specificità di ognuno e venire incontro, nel limite del possibile, alle esigenze di tutti i viaggiatori.

Prenotazione e termini d'iscrizione

Prenotazione: Acconto del 40% del prezzo totale del tour + polizza annullamento (facoltativa) + spese gestione pratica al momento della prenotazione, saldo e tasse aeroportuali entro 45 giorni prima della partenza. Per prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione.

Termine d’iscrizione: Raccomandiamo di realizzare l’iscrizione con un buon anticipo per poter trovare migliori tariffe e soluzioni di volo. L’iscrizione è comunque possibile in qualsiasi momento previo verifica della disponibilità di posti liberi nel tour e nei voli per la Norvegia.

Descrizione

Un eccellente tour completo ed originale per conoscere il meglio della Lapponia fino a raggiungere il mitico Capo Nord. Un’esperienza attiva e davvero unica, in un piccolo gruppo di soli 8 partecipanti accompagnati da una guida, durante la quale realizzeremo i migliori trekking, ammireremo le incisioni rupestri e i più bei paesaggi delle terre Sami del Grande Nord. Visiteremo meravigliose cittadine nordiche come TromsoHonningsvagRovaniemiInariKirunanavigheremo in canoa e a bordo dell’Hurtigruten e avremo la possibilità di vivere le avventure più emozionanti a contatto con le meraviglie naturali e culturali di questa regione affascinante e remota.

Scopri più +

La Lapponia è un grande territorio del nord dell’Europa che comprende parte dei paesi scandinavi. Quest’area geografica è abitata dalla popolazione dei Sami: formata da circa 75.000 persone, ancora oggi si dedica alla  pesca, alla caccia e all’allevamento delle renne. I Sami conservano ancora le tradizioni dei loro antenati, hanno istituito un proprio Parlamento e parlano una loro lingua.In questa zona, situata al di sopra del Circolo Polare Artico il sole, durante l’estate, non sorge e non tramonta per 24 ore, dando vita a questo curioso fenomeno chiamato “il sole di mezzanotte”.

Questa sarà un’avventura davvero unica e attiva che ci permetterà di conoscere in un solo viaggio le meraviglie di queste vaste aree nordiche: partiremo dalla città di Tromso per poi dirigerci verso gli immensi e boscosi spazi naturali della Svezia, attraverseremo i più famosi parchi naturali della Finlandia. Rientreremo infine in Norvegia fino a raggiungere il suo mitico Capo Nord per poi imbarcarci sull’Hurtigrutenla linea del Postale dei Fiordi da cui potremo scorgere gli affascinanti paesaggi delle Alpi di Lyngen.

Un tour completo e davvero unico, seguendo il Circolo Polare Artico, in cui realizzeremo vari trekking, navigazioni in canoa e in imbarcazione semi-rigida in luoghi d’incredibile bellezza, per vivere a pieno e a stretto contatto l’essenza della natura e della cultura lapponi: un vero e proprio incontro con i grandi spazi nordici.

IN EVIDENZA

  • Un tour attivo per conoscere in 15 giorni i luoghi più belli della regione Lappone, attraverso Finlandia, Norvegia e Svezia.
  • Un’esperienza unica ed originale: un tour attivo per essere protagonisti di un viaggio con un’alta dose di avventura, a stretto contatto con la natura, realizzando escursioni ed attività accessibili a tutti.
  • Visitare le città più settentrionali del mondo: Tromso, Honningsvag, Rovaniemi, Inari, Kiruna, Karasjok, Alta.
  • Raggiungere il mitico Capo Nord e realizzare una fantastica escursione per raggiungere il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord”, il punto più a nord del continente europeo.
  • Attraversare i più famosi Parchi Nazionali della Regione: AbiskoOulankaUrho Kekkosen e dell’Isola di Seiland.
  • Conoscere da vicino la cultura e le tradizioni della popolazione autoctona dei Sami.
  • Realizzare i migliori trekking attraverso spettacolari paesaggi del profondo nord della Scandinavia.
  • Possibilità di navigare in canoa tra le tranquille acque del lago Enontekio.
  • Navigare a bordo dell’Hurtigruten, il famoso postale dei Fiordi.
  • Scorgere il magnifico fenomeno del “Sole di mezzanotte” (visibile fino all’inizio di Agosto).
  • Condividere un’indimenticabile avventura di gruppo di massimo 8 persone accompagnati da guide in un ambiente amichevole e familiare.
Programma

1° giorno: Volo Milano o Roma/Tromso

Volo da Milano o Roma, arrivo all’aeroporto di Tromso, ritrovo con la guida e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Tromso

Mattinata libera per la visita della cosmopolita “Capitale del Nord”: Tromso. Trascorreremo del tempo libero tra le colorate viuzze della città, per poter visitare il Giardino Botanico più settentrionale, la Cattedrale Artica e il Museo Polare che racconta delle numerose spedizioni artiche iniziate proprio in questi luoghi. Nel pomeriggio ritrovo con la guida, trekking per risalire una collina per raggiungere il belvedere di Storsteinen e godere delle migliori viste della città. Per chi non volesse prendere parte a questa camminata, è possibile risalire con cabinovia (opzionale, da pagare in loco circa 10 Euro a persona).
Cena e pernottamento.

3° giorno: Parco Nazionale di Abisko

Oggi ci dirigeremo in Svezia, con destinazione il Parco Nazionale di Abisko per realizzare uno spettacolare trekking della durata di circa 3 ore, immersi nella natura vergine di questo antico Parco, inaugurato nel 1909 a seguito delle prime leggi svedesi sulla conservazione ambientale. Questa piacevole camminata si svolgerà per lo più lungo le sponde di un fiume, camminando su sentieri ben segnati e su terreno pianeggiante. Cena e pernottamento.

4° giorno: Kiruna e navigazione sul lago di Enontekio

Partiremo alla volta della città di Kiruna, considerata la capitale della “Lapponia svedese” oltre che famosa località mineraria. Nella zona si trova il monte Kebnekaise, la montagna più alta della Svezia con i suoi 2.117 metri di altitudine, oltre a più di 6.000 laghi, di cui Tornetrask è il più grande. Raggiungeremo in seguito la località di Enontekio e tra le tranquille acque dell’omonimo lago realizzeremo una facile escursione in canoa (accessibile a tutti). Il lago si trova nei pressi del Parco Nazionale del Pallas Tunturi, uno dei meglio conservati in cui convivono numerose specie dell’ecosistema lappone. Cena e pernottamento con possibilità di rilassarsi dentro una tipica sauna locale.

5° giorno: Rovaniemi, la capitale del nord finlandese

Oggi raggiungeremo Rovaniemi, considerata la capitale del nord della Finlandia e capitale amministrativa Lappone.
Tempo a disposizione per conoscere la cittadina, passeggiare tra le vie del centro, visitare il Museo Arktikum, il Museo Polare e il famoso “Circolo Polare Artico” dove si trova la casa di “Babbo Natale”. Trasferimento nella località di Salla, molto vicina alla frontiera russa. Cena e pernottamento.

6° giorno: Parco Nazionale di Oulanka

La nostra avventura prosegue verso il Parco Nazionale di Oulanka, immensa area protetta sin dal 1956: il parco si estende per circa 270 km² tra Kuusamo e Salla ed è formato da boschi di pini, bellissime valli con abbondanti fiumi e distese di sabbia; nel parco, inoltre, vivono numerose specie animali. Vvisiteremo il centro di interpretazione di Hautajarvi e realizzeremo un trekking di circa 4 ore all’interno del parco, un meraviglioso percorso circolare di circa 12 Km, tra boschi, laghi e fiumi che attraverseremo grazie a curiosi ponti sospesi costruiti all’interno del parco. Cena e pernottamento.

7° giorno: Tankavaara e Uhro Kekkosen

Dopo colazione raggiungeremo la località di Tankavaara, famosa per essere l’unico sito minerario europeo in cui è possibile respirare ancora la febbre dell’oro e dove si svolgono i campionati internazionali di lavaggio d’oro. Scopriremo inoltre il Parco Nazionale di Uhro Kekkosen, fondato nel 1983 e che, con i suoi 2.550 km² è una delle maggiori aree protette della Finlandia, al confine con la vicina Russia. Avremo quindi l’opportunità di realizzare un’escursione di circa 10 km e di rimanere colpiti dalla cura dei sentieri e dell’ambiente circostante.
Cena e pernottamento in un cottage tipico.

8° giorno: Cultura Sami, Inari e Karasjok

Dopo colazione partiremo in direzione di Inari, il comune con maggiore estensione di tutta la Finlandia. Questa zona selvaggia è il luogo ideale per scoprire l’affascinante e misteriosa cultura Sami, il popolo autoctono lappone. In Finlandia vivono circa 7.000 Sami, la maggior parte dei quali risiede nella parte più settentrionale della Lapponia. Avremo l’opportunità di visitare il Siida, il Museo Sami di Inari, considerato il più completo e interessante su questa etnia.
Riprenderemo poi il nostro percorso verso la Norvegia diretti alla città di confine di Karasjok. Cena e pernottamento.

9° giorno: Karasjok, Stabbursdalen e Capo Nord

Visita di Karasjok, capoluogo amministrativo dei Sami norvegesi e sede del loro parlamento locale. Prima di raggiungere Honningsvag, realizzeremo un trekking nel Parco Nazionale Stabbursdalen, zona molto apprezzata dagli escursionisti, dove potremo godere in pienezza della natura e dei panorami unici. Ripartiremo per raggiungere il mitico Capo Nord e, se le condizioni meteo sono favorevoli, nei mesi di giugno e luglio, potremo assistere al fenomeno del “sole di mezzanotte”. Cena e pernottamento.

10° giorno: Gjesvaer e Knivskjelodden

Visiteremo Gjesvaer, un pittoresco villaggio di pescatori dove si trova anche una delle maggiori riserve di uccelli marini e dove convivono pulcinelle di mare, cormorani, aquile di mare e molte altre specie. Tempo libero e possibilità di partecipare ad un safari per l’avvistamento di uccelli vicino ad una maestosa scogliera, riserva naturale di molte specie volatili (escursione opzionale). In seguito raggiungeremo il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord” in quanto lo supera di 1,5 km e al quale si può accedere solo a piedi. Realizzeremo un trekking di circa 18 km e di 5-6 ore di durata: avanzeremo lungo il sentiero più settentrionale del mondo, attraverso la taiga e la tundra dove pascolano mandrie di renne. Cena e pernottamento.

11° giorno: Hammerfest, isole di Kvaloya e Seiland

Ripartiremo verso Hammerfest, un’altra tra le città più settentrionali al mondo. Tempo libero per visitare la città più antica del nord Europa. Nei dintorni si trova inoltre il “Cippo del Meridiano” eretto nel 1854 e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Raggiungeremo in traghetto la spettacolare e selvaggia isola di Seiland, una delle dieci isole più grandi della Norvegia. Cena e pernottamento.

12° giorno: Isola di Seiland

La inesplorata isola di Seiland, dichiarata recentemente Parco Nazionale per la sua esclusiva bellezza naturale ed i suoi due ghiacciai Seilandsjokelen e Nordmannsjokelen, è ancora selvaggia e vergine. I suoi paesaggi sono spettacolari e differenti rispetto a quelli che comunemente caratterizzano la Norvegia, con piccoli fiordi circondati da montagne scoscese e ripide scogliere, laghi e boschi senza sentieri marcati e viene visitata solo da pochi escursionisti e pescatori.
I suoi 200 abitanti circa, quasi tutti di etnia Sami, mantengono le loro antiche tradizioni legate alla pesca e all’allevamento di renne. Esploreremo quest’isola realizzando un trekking di circa 10 km, circondati da una cornice naturale unica, fino a raggiungere una capanna in riva al lago dove potremo mangiare attorno al fuoco: ci sembrerà che il tempo in quel luogo si sia fermato e potremo godere di questa impagabile sensazione. Cena e pernottamento.

13° giorno: Alta e museo rupestre di Hjemmeluft

Probabilmente ci sveglieremo accompagnati dal canto della sterna artica in questo angolo di paradiso. Raggiungeremo in traghetto un’altra tra le città più settentrionali al mondo, Alta: situata sull’omonimo fiordo, le cui acque abitate da abbondanti e differenti varietà di pesci, hanno attratto molte tribù, come testimoniano le numerose incisioni lasciate dagli antichi abitanti sulle colline che dominano il fiordo. Visiteremo il museo di Hjemmeluft, con la sua varietà di incisioni rupestri preistoriche che risalgono a più di 6.000 anni fa e dichiarate come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: innumerevoli immagini di scene di caccia e di pesca, grosse imbarcazioni le cui forme allungate ci ricordano le imponenti barche vichinghe. Cena e pernottamento.

14° giorno: Lingua glaciale di Jokelfjord – Tromso

Dopo colazione partiremo verso il ghiacciaio Oksfjord, uno dei tre ghiacciai esistenti nei dintorni della località di Loppa, a 1.204 metri sul livello del mare e di fatto il punto più alto della Lapponia norvegese. Realizzeremo un’escursione in imbarcazione semi-rigida per avvicinarci all’incredibile lingua di ghiaccio dello Jokelfjord, l’unica dell’Europa continentale che scivola direttamente sul mare.
Conclusa questa indimenticabile escursione, risaliremo a bordo del minivan per proseguire il nostro incantevole viaggio verso nord per raggiungere il porto di Skjervoy dove ci imbarcheremo nel famosissimo Postale dei Fiordi norvegesi, l’Hurtigruten, e navigheremo attraverso le tranquille acque tra i fiordi: attraverseremo paesaggi che ci lasceranno affascinati, con un’incredibile successione di ghiacciai, laghi e montagne come le spettacolari Alpi di Lyngen. Opportunità unica di ammirare gli ineguagliabili fiordi norvegesi fino a raggiungere la capitale del nord: Tromso. Cena libera e possibilità di degustare qualche piatto tipico della cucina norvegese in uno dei ristoranti della città e pernottamento.

15° giorno: Volo Tromso/Milano o Roma

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

NOTA BENE: il programma è a titolo orientativo e può essere soggetto a variazioni a causa di circostanze imprevedibili come maltempo, cattive condizioni del terreno, del ghiaccio e del mare, problemi logistici o tecnici e/o altro che possono costringere l’organizzazione e la guida a variare il programma stabilito all’origine, per questo viene richiesta molta flessibilità, spirito di gruppo e collaborazione da parte del viaggiatore. Il percorso del tour può essere realizzato nel senso descritto o nel senso inverso, a seconda delle date: anche se l’ordine delle attività può non coincidere con quello descritto, il programma di viaggio rimane comunque lo stesso.

Più informazioni

Escursioni e attività

I trekking sono di livello medio di durata variabile dalle 2 alle 5 ore giornaliere, con eccezione del trekking al promontorio di Knivskjelodden la cui durata è di circa 6-7 ore, con soste e pause intermedie. Si sviluppano principalmente su sentieri segnati e su tipologie di terreno varie (sabbia, roccia, tundra, muschio) con dislivelli minimi. È importante ricordare che le particolari condizioni metereologiche norvegesi, i dislivelli più marcati e lo stato del terreno, che in alcuni punti potrebbe risultare scivoloso, possono variare sensibilmente il livello delle camminate, pertanto la guida si occuperà di adattarne il ritmo. Il livello delle escursioni è da considerarsi un fattore puramente soggettivo e che dipende anche dal livello e dalla condizione fisica di ogni partecipante. Tutte le escursioni sono facoltative, trattandosi di un viaggio itinerante e, considerata la conformazione del Paese, non è possibile proporre attività alternative.

Escursione in canoa: l’attività in canoa si realizza con canoe doppie, si tratta di una piacevole passeggiata su acque tranquille vicino alle rive e non è necessaria esperienza previa, la guida fornirà il materiale necessario e tutte le informazioni per vivere al meglio l’esperienza in completa sicurezza.

Avvistamento fauna: Per chi lo desidera, possibilità di partecipare ad un safari nella riserva naturale di Gjesvaer per l’avvistamento di fauna artica, tra cui pulcinelle di mare, gabbiani, aquile di mare e molte altre specie (escursione non inclusa, prezzo e disponibilità variabili da verificare in loco con l’organizzazione).

Tipologia di tour

Si tratta di un viaggio avventura, livello medio. Questo è un viaggio attivo ma accessibile a tutti coloro che amano il trekking e desiderano realizzare un’esperienza a stretto contatto con la natura incontaminata di questi luoghi, con un minimo di allenamento.

Gruppo

Minimo 4 – massimo 8 persone. Il gruppo piccolo di partecipanti rende il clima tra i viaggiatori famigliare, amichevole e sereno. Lo spirito di gruppo e la collaborazione sono elementi essenziali per questo e per tutti gli altri viaggi che propone Terre Polari, con l’obiettivo di essere non solo un viaggiatore, ma parte integrante dell’avventura polare. L’organizzazione è internazionale, pertanto potrebbero prendere parte al tour viaggiatori di altre nazionalità con cui condividere esperienze e momenti.

Età minima

L’età minima consigliata è di 12 anni compiuti; i minori di 18 anni devono essere accompagnati dai genitori o da un tutore legale. Potrebbe essere necessaria l’autorizzazione da parte di un genitore o di chi ne fa le veci, per la partecipazione di alcune attività da parte di un minore.

La guida

Le guide sono parte integrante dei gruppi che accompagnano durante tutta la durata del tour: guidano i trekking, i veicoli e le attività. Inoltre, coordinano tutte le attività comuni in cui viene richiesta la piena collaborazione da parte di tutti. Le guide sovraintendono sulla sicurezza del gruppo, i partecipanti devono seguire le indicazioni di comportamento da loro fornite per lo svolgimento dell’itinerario. In caso di pericolo e di condizioni meteo avverse hanno facoltà di modificare il programma se lo ritengono necessario.

Le attività comuni

Lo spirito d’avventura, di collaborazione, di complicità e solidarietà sono valori che rappresentano appieno la filosofia di questo viaggio assieme a buon umore e tolleranza verso i compagni di viaggio. Per attività come preparazione dei pasti, lavaggio dei piatti e carico/scarico bagagli è richiesta la piena collaborazione da parte di tutti, guida compresa.

I veicoli

I trasferimenti sono pensati per essere equilibrati e in media si viaggia per un paio di ore al giorno, benché in alcune tappe sono previste circa 4/5 ore di viaggio. Il mezzo a disposizione è un minivan da 9 posti, ideale per scoprire il paese in modo facile, famigliare, flessibile e differente. In questo tour si percorrono circa 2500 km totali.

Il bagaglio

A ogni viaggiatore è richiesto di avere con sé uno zainetto di 20/30 litri (da utilizzare durante le attività) e un bagaglio di circa 60/70 litri (per il materiale personale). Il bagaglio più grande non deve essere rigido, ma morbido e comodo per i numerosi spostamenti in minivan.

Clima e ore di luce

Nonostante la latitudine nella quale si trova la Lapponia, sopra il Circolo Polare Artico, il clima è molto mite e le temperature in estate oscillano tra i 8º e i 20º C. Tuttavia il clima è umido e piove regolarmente per questo bisogna essere equipaggiati con abbigliamento impermeabile.

Sole di mezzanotte

In estate, nei mesi di giugno e luglio, è possibile assistere al fenomeno chiamato “sole di mezzanotte”: in questo periodo dell’anno, nei paesi situati a queste latitudini dell’emisfero, vi sono infatti quasi 24 ore di luce al giorno.

Pernottamento

Una delle caratteristiche di questo tour è il pernottamento in camera condivisa con servizi comuni, in strutture come guesthouse, B&B, appartamenti, ostelli, rifugi o cottage confortevoli e totalmente equipaggiati. Tutte le strutture prevedono stanze che possono ospitare da 2 a 5 persone (ad uso esclusivo del gruppo), cucina e spazi comuni. Alcune sistemazioni in alcuni casi possono essere dotate anche di sauna e barbecue. L’organizzazione fornirà ad ogni partecipante anche un set di lenzuola e federe da restituire una volta terminato il viaggio (nella maggior parte degli alloggi scandinavi, sia nelle Guesthouse che nei cottage, non è permesso l’uso del sacco a pelo per motivi di igiene ma vengono forniti cuscini, piumini o coperte).

Alimentazione

Questo tour prevede la formula di pensione completa (bevande escluse) con colazioni, pranzi e cene incluse (come da programma di viaggio). Il pranzo è solitamente un pic-nic, mentre la colazione e la cena vengono preparati dalla guida con la piena collaborazione di tutti i viaggiatori e vengono consumate presso gli alloggi dove si pernotta. Si prevede l’utilizzo di alcuni prodotti in scatola e la guida acquista generi alimentari freschi lungo il tragitto. L’ultima cena del tour viene lasciata libera per poter degustare l’offerta gastronomica del Paese. Qualora il viaggiatore abbia delle esigenze alimentari particolari, intolleranze, celiachia, o sia vegetariano, deve segnalarlo al momento della prenotazione compilando un apposito modulo affinché le guide possono essere informate con largo anticipo delle specificità di ognuno e venire incontro, nel limite del possibile, alle esigenze di tutti i viaggiatori.

Prenotazione e termini d'iscrizione

Prenotazione: Acconto del 40% del prezzo totale del tour + polizza annullamento (facoltativa) + spese gestione pratica al momento della prenotazione, saldo e tasse aeroportuali entro 45 giorni prima della partenza. Per prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione.

Termine d’iscrizione: Raccomandiamo di realizzare l’iscrizione con un buon anticipo per poter trovare migliori tariffe e soluzioni di volo. L’iscrizione è comunque possibile in qualsiasi momento previo verifica della disponibilità di posti liberi nel tour e nei voli per la Norvegia.

VIAGGIO AVVENTURA

VIAGGIO AVVENTURA – Si tratta di una tipologia di viaggio che permette di vivere un’indimenticabile avventura in un clima famigliare e amichevole. Un tour attivo in gruppi di 8 viaggiatori accompagnati da una guida, alla portata di qualsiasi persona che ami stare a contatto con la natura. Questo tour combina trasferimenti in minivan e traghetto con trekking ed escursioni. Il prezzo include praticamente tutto, in modo tale che le spese in Norvegia, Finlandia e Svezia siano minime.

IL GRAN TOUR DELLE 3 LAPPONIE E CAPO NORD

Un eccellente tour completo ed originale per conoscere il meglio della Lapponia fino a raggiungere il mitico Capo Nord. Un’esperienza attiva e davvero unica, in un piccolo gruppo di soli 8 partecipanti accompagnati da una guida, durante la quale realizzeremo i migliori trekking, ammireremo le incisioni rupestri e i più bei paesaggi delle terre Sami del Grande Nord. Visiteremo meravigliose cittadine nordiche come TromsoHonningsvagRovaniemiInariKirunanavigheremo in canoa e a bordo dell’Hurtigruten e avremo la possibilità di vivere le avventure più emozionanti a contatto con le meraviglie naturali e culturali di questa regione affascinante e remota.

Un eccellente tour completo ed originale per conoscere il meglio della Lapponia fino a raggiungere il mitico Capo Nord. Un’esperienza attiva e davvero unica, in un piccolo gruppo di soli 8 partecipanti accompagnati da una guida, durante la quale realizzeremo i migliori trekking, ammireremo le incisioni rupestri e i più bei paesaggi delle terre Sami del Grande Nord. Visiteremo meravigliose cittadine nordiche come TromsoHonningsvagRovaniemiInariKirunanavigheremo in canoa e a bordo dell’Hurtigruten e avremo la possibilità di vivere le avventure più emozionanti a contatto con le meraviglie naturali e culturali di questa regione affascinante e remota.

Scopri più +

La Lapponia è un grande territorio del nord dell’Europa che comprende parte dei paesi scandinavi. Quest’area geografica è abitata dalla popolazione dei Sami: formata da circa 75.000 persone, ancora oggi si dedica alla  pesca, alla caccia e all’allevamento delle renne. I Sami conservano ancora le tradizioni dei loro antenati, hanno istituito un proprio Parlamento e parlano una loro lingua.In questa zona, situata al di sopra del Circolo Polare Artico il sole, durante l’estate, non sorge e non tramonta per 24 ore, dando vita a questo curioso fenomeno chiamato “il sole di mezzanotte”.

Questa sarà un’avventura davvero unica e attiva che ci permetterà di conoscere in un solo viaggio le meraviglie di queste vaste aree nordiche: partiremo dalla città di Tromso per poi dirigerci verso gli immensi e boscosi spazi naturali della Svezia, attraverseremo i più famosi parchi naturali della Finlandia. Rientreremo infine in Norvegia fino a raggiungere il suo mitico Capo Nord per poi imbarcarci sull’Hurtigrutenla linea del Postale dei Fiordi da cui potremo scorgere gli affascinanti paesaggi delle Alpi di Lyngen.

Un tour completo e davvero unico, seguendo il Circolo Polare Artico, in cui realizzeremo vari trekking, navigazioni in canoa e in imbarcazione semi-rigida in luoghi d’incredibile bellezza, per vivere a pieno e a stretto contatto l’essenza della natura e della cultura lapponi: un vero e proprio incontro con i grandi spazi nordici.

IN EVIDENZA

  • Un tour attivo per conoscere in 15 giorni i luoghi più belli della regione Lappone, attraverso Finlandia, Norvegia e Svezia.
  • Un’esperienza unica ed originale: un tour attivo per essere protagonisti di un viaggio con un’alta dose di avventura, a stretto contatto con la natura, realizzando escursioni ed attività accessibili a tutti.
  • Visitare le città più settentrionali del mondo: Tromso, Honningsvag, Rovaniemi, Inari, Kiruna, Karasjok, Alta.
  • Raggiungere il mitico Capo Nord e realizzare una fantastica escursione per raggiungere il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord”, il punto più a nord del continente europeo.
  • Attraversare i più famosi Parchi Nazionali della Regione: AbiskoOulankaUrho Kekkosen e dell’Isola di Seiland.
  • Conoscere da vicino la cultura e le tradizioni della popolazione autoctona dei Sami.
  • Realizzare i migliori trekking attraverso spettacolari paesaggi del profondo nord della Scandinavia.
  • Possibilità di navigare in canoa tra le tranquille acque del lago Enontekio.
  • Navigare a bordo dell’Hurtigruten, il famoso postale dei Fiordi.
  • Scorgere il magnifico fenomeno del “Sole di mezzanotte” (visibile fino all’inizio di Agosto).
  • Condividere un’indimenticabile avventura di gruppo di massimo 8 persone accompagnati da guide in un ambiente amichevole e familiare.

1° giorno: Volo Milano o Roma/Tromso

Volo da Milano o Roma, arrivo all’aeroporto di Tromso, ritrovo con la guida e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Tromso

Mattinata libera per la visita della cosmopolita “Capitale del Nord”: Tromso. Trascorreremo del tempo libero tra le colorate viuzze della città, per poter visitare il Giardino Botanico più settentrionale, la Cattedrale Artica e il Museo Polare che racconta delle numerose spedizioni artiche iniziate proprio in questi luoghi. Nel pomeriggio ritrovo con la guida, trekking per risalire una collina per raggiungere il belvedere di Storsteinen e godere delle migliori viste della città. Per chi non volesse prendere parte a questa camminata, è possibile risalire con cabinovia (opzionale, da pagare in loco circa 10 Euro a persona).
Cena e pernottamento.

3° giorno: Parco Nazionale di Abisko

Oggi ci dirigeremo in Svezia, con destinazione il Parco Nazionale di Abisko per realizzare uno spettacolare trekking della durata di circa 3 ore, immersi nella natura vergine di questo antico Parco, inaugurato nel 1909 a seguito delle prime leggi svedesi sulla conservazione ambientale. Questa piacevole camminata si svolgerà per lo più lungo le sponde di un fiume, camminando su sentieri ben segnati e su terreno pianeggiante. Cena e pernottamento.

4° giorno: Kiruna e navigazione sul lago di Enontekio

Partiremo alla volta della città di Kiruna, considerata la capitale della “Lapponia svedese” oltre che famosa località mineraria. Nella zona si trova il monte Kebnekaise, la montagna più alta della Svezia con i suoi 2.117 metri di altitudine, oltre a più di 6.000 laghi, di cui Tornetrask è il più grande. Raggiungeremo in seguito la località di Enontekio e tra le tranquille acque dell’omonimo lago realizzeremo una facile escursione in canoa (accessibile a tutti). Il lago si trova nei pressi del Parco Nazionale del Pallas Tunturi, uno dei meglio conservati in cui convivono numerose specie dell’ecosistema lappone. Cena e pernottamento con possibilità di rilassarsi dentro una tipica sauna locale.

5° giorno: Rovaniemi, la capitale del nord finlandese

Oggi raggiungeremo Rovaniemi, considerata la capitale del nord della Finlandia e capitale amministrativa Lappone.
Tempo a disposizione per conoscere la cittadina, passeggiare tra le vie del centro, visitare il Museo Arktikum, il Museo Polare e il famoso “Circolo Polare Artico” dove si trova la casa di “Babbo Natale”. Trasferimento nella località di Salla, molto vicina alla frontiera russa. Cena e pernottamento.

6° giorno: Parco Nazionale di Oulanka

La nostra avventura prosegue verso il Parco Nazionale di Oulanka, immensa area protetta sin dal 1956: il parco si estende per circa 270 km² tra Kuusamo e Salla ed è formato da boschi di pini, bellissime valli con abbondanti fiumi e distese di sabbia; nel parco, inoltre, vivono numerose specie animali. Vvisiteremo il centro di interpretazione di Hautajarvi e realizzeremo un trekking di circa 4 ore all’interno del parco, un meraviglioso percorso circolare di circa 12 Km, tra boschi, laghi e fiumi che attraverseremo grazie a curiosi ponti sospesi costruiti all’interno del parco. Cena e pernottamento.

7° giorno: Tankavaara e Uhro Kekkosen

Dopo colazione raggiungeremo la località di Tankavaara, famosa per essere l’unico sito minerario europeo in cui è possibile respirare ancora la febbre dell’oro e dove si svolgono i campionati internazionali di lavaggio d’oro. Scopriremo inoltre il Parco Nazionale di Uhro Kekkosen, fondato nel 1983 e che, con i suoi 2.550 km² è una delle maggiori aree protette della Finlandia, al confine con la vicina Russia. Avremo quindi l’opportunità di realizzare un’escursione di circa 10 km e di rimanere colpiti dalla cura dei sentieri e dell’ambiente circostante.
Cena e pernottamento in un cottage tipico.

8° giorno: Cultura Sami, Inari e Karasjok

Dopo colazione partiremo in direzione di Inari, il comune con maggiore estensione di tutta la Finlandia. Questa zona selvaggia è il luogo ideale per scoprire l’affascinante e misteriosa cultura Sami, il popolo autoctono lappone. In Finlandia vivono circa 7.000 Sami, la maggior parte dei quali risiede nella parte più settentrionale della Lapponia. Avremo l’opportunità di visitare il Siida, il Museo Sami di Inari, considerato il più completo e interessante su questa etnia.
Riprenderemo poi il nostro percorso verso la Norvegia diretti alla città di confine di Karasjok. Cena e pernottamento.

9° giorno: Karasjok, Stabbursdalen e Capo Nord

Visita di Karasjok, capoluogo amministrativo dei Sami norvegesi e sede del loro parlamento locale. Prima di raggiungere Honningsvag, realizzeremo un trekking nel Parco Nazionale Stabbursdalen, zona molto apprezzata dagli escursionisti, dove potremo godere in pienezza della natura e dei panorami unici. Ripartiremo per raggiungere il mitico Capo Nord e, se le condizioni meteo sono favorevoli, nei mesi di giugno e luglio, potremo assistere al fenomeno del “sole di mezzanotte”. Cena e pernottamento.

10° giorno: Gjesvaer e Knivskjelodden

Visiteremo Gjesvaer, un pittoresco villaggio di pescatori dove si trova anche una delle maggiori riserve di uccelli marini e dove convivono pulcinelle di mare, cormorani, aquile di mare e molte altre specie. Tempo libero e possibilità di partecipare ad un safari per l’avvistamento di uccelli vicino ad una maestosa scogliera, riserva naturale di molte specie volatili (escursione opzionale). In seguito raggiungeremo il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord” in quanto lo supera di 1,5 km e al quale si può accedere solo a piedi. Realizzeremo un trekking di circa 18 km e di 5-6 ore di durata: avanzeremo lungo il sentiero più settentrionale del mondo, attraverso la taiga e la tundra dove pascolano mandrie di renne. Cena e pernottamento.

11° giorno: Hammerfest, isole di Kvaloya e Seiland

Ripartiremo verso Hammerfest, un’altra tra le città più settentrionali al mondo. Tempo libero per visitare la città più antica del nord Europa. Nei dintorni si trova inoltre il “Cippo del Meridiano” eretto nel 1854 e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Raggiungeremo in traghetto la spettacolare e selvaggia isola di Seiland, una delle dieci isole più grandi della Norvegia. Cena e pernottamento.

12° giorno: Isola di Seiland

La inesplorata isola di Seiland, dichiarata recentemente Parco Nazionale per la sua esclusiva bellezza naturale ed i suoi due ghiacciai Seilandsjokelen e Nordmannsjokelen, è ancora selvaggia e vergine. I suoi paesaggi sono spettacolari e differenti rispetto a quelli che comunemente caratterizzano la Norvegia, con piccoli fiordi circondati da montagne scoscese e ripide scogliere, laghi e boschi senza sentieri marcati e viene visitata solo da pochi escursionisti e pescatori.
I suoi 200 abitanti circa, quasi tutti di etnia Sami, mantengono le loro antiche tradizioni legate alla pesca e all’allevamento di renne. Esploreremo quest’isola realizzando un trekking di circa 10 km, circondati da una cornice naturale unica, fino a raggiungere una capanna in riva al lago dove potremo mangiare attorno al fuoco: ci sembrerà che il tempo in quel luogo si sia fermato e potremo godere di questa impagabile sensazione. Cena e pernottamento.

13° giorno: Alta e museo rupestre di Hjemmeluft

Probabilmente ci sveglieremo accompagnati dal canto della sterna artica in questo angolo di paradiso. Raggiungeremo in traghetto un’altra tra le città più settentrionali al mondo, Alta: situata sull’omonimo fiordo, le cui acque abitate da abbondanti e differenti varietà di pesci, hanno attratto molte tribù, come testimoniano le numerose incisioni lasciate dagli antichi abitanti sulle colline che dominano il fiordo. Visiteremo il museo di Hjemmeluft, con la sua varietà di incisioni rupestri preistoriche che risalgono a più di 6.000 anni fa e dichiarate come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: innumerevoli immagini di scene di caccia e di pesca, grosse imbarcazioni le cui forme allungate ci ricordano le imponenti barche vichinghe. Cena e pernottamento.

14° giorno: Lingua glaciale di Jokelfjord – Tromso

Dopo colazione partiremo verso il ghiacciaio Oksfjord, uno dei tre ghiacciai esistenti nei dintorni della località di Loppa, a 1.204 metri sul livello del mare e di fatto il punto più alto della Lapponia norvegese. Realizzeremo un’escursione in imbarcazione semi-rigida per avvicinarci all’incredibile lingua di ghiaccio dello Jokelfjord, l’unica dell’Europa continentale che scivola direttamente sul mare.
Conclusa questa indimenticabile escursione, risaliremo a bordo del minivan per proseguire il nostro incantevole viaggio verso nord per raggiungere il porto di Skjervoy dove ci imbarcheremo nel famosissimo Postale dei Fiordi norvegesi, l’Hurtigruten, e navigheremo attraverso le tranquille acque tra i fiordi: attraverseremo paesaggi che ci lasceranno affascinati, con un’incredibile successione di ghiacciai, laghi e montagne come le spettacolari Alpi di Lyngen. Opportunità unica di ammirare gli ineguagliabili fiordi norvegesi fino a raggiungere la capitale del nord: Tromso. Cena libera e possibilità di degustare qualche piatto tipico della cucina norvegese in uno dei ristoranti della città e pernottamento.

15° giorno: Volo Tromso/Milano o Roma

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

NOTA BENE: il programma è a titolo orientativo e può essere soggetto a variazioni a causa di circostanze imprevedibili come maltempo, cattive condizioni del terreno, del ghiaccio e del mare, problemi logistici o tecnici e/o altro che possono costringere l’organizzazione e la guida a variare il programma stabilito all’origine, per questo viene richiesta molta flessibilità, spirito di gruppo e collaborazione da parte del viaggiatore. Il percorso del tour può essere realizzato nel senso descritto o nel senso inverso, a seconda delle date: anche se l’ordine delle attività può non coincidere con quello descritto, il programma di viaggio rimane comunque lo stesso.

Escursioni e attività

I trekking sono di livello medio di durata variabile dalle 2 alle 5 ore giornaliere, con eccezione del trekking al promontorio di Knivskjelodden la cui durata è di circa 6-7 ore, con soste e pause intermedie. Si sviluppano principalmente su sentieri segnati e su tipologie di terreno varie (sabbia, roccia, tundra, muschio) con dislivelli minimi. È importante ricordare che le particolari condizioni metereologiche norvegesi, i dislivelli più marcati e lo stato del terreno, che in alcuni punti potrebbe risultare scivoloso, possono variare sensibilmente il livello delle camminate, pertanto la guida si occuperà di adattarne il ritmo. Il livello delle escursioni è da considerarsi un fattore puramente soggettivo e che dipende anche dal livello e dalla condizione fisica di ogni partecipante. Tutte le escursioni sono facoltative, trattandosi di un viaggio itinerante e, considerata la conformazione del Paese, non è possibile proporre attività alternative.

Escursione in canoa: l’attività in canoa si realizza con canoe doppie, si tratta di una piacevole passeggiata su acque tranquille vicino alle rive e non è necessaria esperienza previa, la guida fornirà il materiale necessario e tutte le informazioni per vivere al meglio l’esperienza in completa sicurezza.

Avvistamento fauna: Per chi lo desidera, possibilità di partecipare ad un safari nella riserva naturale di Gjesvaer per l’avvistamento di fauna artica, tra cui pulcinelle di mare, gabbiani, aquile di mare e molte altre specie (escursione non inclusa, prezzo e disponibilità variabili da verificare in loco con l’organizzazione).

Tipologia di tour

Si tratta di un viaggio avventura, livello medio. Questo è un viaggio attivo ma accessibile a tutti coloro che amano il trekking e desiderano realizzare un’esperienza a stretto contatto con la natura incontaminata di questi luoghi, con un minimo di allenamento.

Gruppo

Minimo 4 – massimo 8 persone. Il gruppo piccolo di partecipanti rende il clima tra i viaggiatori famigliare, amichevole e sereno. Lo spirito di gruppo e la collaborazione sono elementi essenziali per questo e per tutti gli altri viaggi che propone Terre Polari, con l’obiettivo di essere non solo un viaggiatore, ma parte integrante dell’avventura polare. L’organizzazione è internazionale, pertanto potrebbero prendere parte al tour viaggiatori di altre nazionalità con cui condividere esperienze e momenti.

Età minima

L’età minima consigliata è di 12 anni compiuti; i minori di 18 anni devono essere accompagnati dai genitori o da un tutore legale. Potrebbe essere necessaria l’autorizzazione da parte di un genitore o di chi ne fa le veci, per la partecipazione di alcune attività da parte di un minore.

La guida

Le guide sono parte integrante dei gruppi che accompagnano durante tutta la durata del tour: guidano i trekking, i veicoli e le attività. Inoltre, coordinano tutte le attività comuni in cui viene richiesta la piena collaborazione da parte di tutti. Le guide sovraintendono sulla sicurezza del gruppo, i partecipanti devono seguire le indicazioni di comportamento da loro fornite per lo svolgimento dell’itinerario. In caso di pericolo e di condizioni meteo avverse hanno facoltà di modificare il programma se lo ritengono necessario.

Le attività comuni

Lo spirito d’avventura, di collaborazione, di complicità e solidarietà sono valori che rappresentano appieno la filosofia di questo viaggio assieme a buon umore e tolleranza verso i compagni di viaggio. Per attività come preparazione dei pasti, lavaggio dei piatti e carico/scarico bagagli è richiesta la piena collaborazione da parte di tutti, guida compresa.

I veicoli

I trasferimenti sono pensati per essere equilibrati e in media si viaggia per un paio di ore al giorno, benché in alcune tappe sono previste circa 4/5 ore di viaggio. Il mezzo a disposizione è un minivan da 9 posti, ideale per scoprire il paese in modo facile, famigliare, flessibile e differente. In questo tour si percorrono circa 2500 km totali.

Il bagaglio

A ogni viaggiatore è richiesto di avere con sé uno zainetto di 20/30 litri (da utilizzare durante le attività) e un bagaglio di circa 60/70 litri (per il materiale personale). Il bagaglio più grande non deve essere rigido, ma morbido e comodo per i numerosi spostamenti in minivan.

Clima e ore di luce

Nonostante la latitudine nella quale si trova la Lapponia, sopra il Circolo Polare Artico, il clima è molto mite e le temperature in estate oscillano tra i 8º e i 20º C. Tuttavia il clima è umido e piove regolarmente per questo bisogna essere equipaggiati con abbigliamento impermeabile.

Sole di mezzanotte

In estate, nei mesi di giugno e luglio, è possibile assistere al fenomeno chiamato “sole di mezzanotte”: in questo periodo dell’anno, nei paesi situati a queste latitudini dell’emisfero, vi sono infatti quasi 24 ore di luce al giorno.

Pernottamento

Una delle caratteristiche di questo tour è il pernottamento in camera condivisa con servizi comuni, in strutture come guesthouse, B&B, appartamenti, ostelli, rifugi o cottage confortevoli e totalmente equipaggiati. Tutte le strutture prevedono stanze che possono ospitare da 2 a 5 persone (ad uso esclusivo del gruppo), cucina e spazi comuni. Alcune sistemazioni in alcuni casi possono essere dotate anche di sauna e barbecue. L’organizzazione fornirà ad ogni partecipante anche un set di lenzuola e federe da restituire una volta terminato il viaggio (nella maggior parte degli alloggi scandinavi, sia nelle Guesthouse che nei cottage, non è permesso l’uso del sacco a pelo per motivi di igiene ma vengono forniti cuscini, piumini o coperte).

Alimentazione

Questo tour prevede la formula di pensione completa (bevande escluse) con colazioni, pranzi e cene incluse (come da programma di viaggio). Il pranzo è solitamente un pic-nic, mentre la colazione e la cena vengono preparati dalla guida con la piena collaborazione di tutti i viaggiatori e vengono consumate presso gli alloggi dove si pernotta. Si prevede l’utilizzo di alcuni prodotti in scatola e la guida acquista generi alimentari freschi lungo il tragitto. L’ultima cena del tour viene lasciata libera per poter degustare l’offerta gastronomica del Paese. Qualora il viaggiatore abbia delle esigenze alimentari particolari, intolleranze, celiachia, o sia vegetariano, deve segnalarlo al momento della prenotazione compilando un apposito modulo affinché le guide possono essere informate con largo anticipo delle specificità di ognuno e venire incontro, nel limite del possibile, alle esigenze di tutti i viaggiatori.

Prenotazione e termini d'iscrizione

Prenotazione: Acconto del 40% del prezzo totale del tour + polizza annullamento (facoltativa) + spese gestione pratica al momento della prenotazione, saldo e tasse aeroportuali entro 45 giorni prima della partenza. Per prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione.

Termine d’iscrizione: Raccomandiamo di realizzare l’iscrizione con un buon anticipo per poter trovare migliori tariffe e soluzioni di volo. L’iscrizione è comunque possibile in qualsiasi momento previo verifica della disponibilità di posti liberi nel tour e nei voli per la Norvegia.

Resumen

Saber más +

Laponia es un gran territorio situado al norte de Europa que comprende parte de los  países escandinavosA pesar de la diversidad de nacionalidades, los habitantes de esta área se unen en una sola y gran cultura, la Sami. Conservando todavía las tradiciones y los hábitos trasmitidos por sus antepasados, los samis se dedican aún hoy en día a la pesca, a la caza y a la ganadería de renos, tienen sus propias leyes, su propio idioma y cuentan con una rica historia.

Laponia es además conocida como “el territorio de la luz” porque en temporada de verano, el sol es capaz de gratificarnos durante las 24 horas del día.

Este viaje será un verdadero encuentro con los grandes espacios nórdicos, entre ellos, Finlandia y Suecia con sus grandes Parques Naturales donde la naturaleza muestra todo lo que tiene de salvaje y virgen. Más adelante entraremos en Noruega hasta alcanzar su mítico Cabo Norte, para luego sumergirnos en una travesía marítima en el expreso costero Hurtigruten, divisando la costa noroeste de Noruega, los Alpes de Lyngen, antes de poner rumbo a la ciudad de Tromso.

Es éste un bello recorrido sobre la legendaria línea del Círculo Polar Ártico, combinando días de senderismo, traslados en un vehículo de 9 plazas, transporte marítimo, y navegación en canoas, que nos harán vivir plenamente la esencia de la cultura lapona y la infinita naturaleza del Gran Norte.

A DESTACAR DEL VIAJE

  • El viaje más completo que se pueda realizar en la región lapona, a través de Finlandia, Noruega y Suecia.
  • Visita de las ciudades más septentrionales del mundo y las capitales de los pobladores samis autóctonos de estas regiones del norte.
  • Realizar los mejores recorridos de senderismo en los parajes lapones más impresionantes.
  • Conocer los Parques Nacionales de AbiskoOulanka, Urho Kekkosen y el de la Isla de Seiland.
  • Alcanzar el mítico Peñón de Cabo Norte y el Knivskjelodden, punto más septentrional del continente europeo.
  • Recorridos en canoas, en lancha rápida, en ferry y en el expreso costero Hurtigruten, admirando los indescriptibles fiordos noruegos.  
  • Una gran integración, propia de nuestros pequeños grupos de viajeros, siempre acompañados del guía de habla castellana conocedor de la zona.
Programma

1° giorno: Volo Milano o Roma/Tromso

Volo da Milano o Roma, arrivo all’aeroporto di Tromso, ritrovo con la guida e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Tromso

Mattinata libera per la visita della cosmopolita “Capitale del Nord”: Tromso. Trascorreremo del tempo libero tra le colorate viuzze della città, per poter visitare il Giardino Botanico più settentrionale, la Cattedrale Artica e il Museo Polare che racconta delle numerose spedizioni artiche iniziate proprio in questi luoghi. Nel pomeriggio ritrovo con la guida, trekking per risalire una collina per raggiungere il belvedere di Storsteinen e godere delle migliori viste della città. Per chi non volesse prendere parte a questa camminata, è possibile risalire con cabinovia (opzionale, da pagare in loco circa 10 Euro a persona).
Cena e pernottamento.

3° giorno: Parco Nazionale di Abisko

Oggi ci dirigeremo in Svezia, con destinazione il Parco Nazionale di Abisko per realizzare uno spettacolare trekking della durata di circa 3 ore, immersi nella natura vergine di questo antico Parco, inaugurato nel 1909 a seguito delle prime leggi svedesi sulla conservazione ambientale. Questa piacevole camminata si svolgerà per lo più lungo le sponde di un fiume, camminando su sentieri ben segnati e su terreno pianeggiante. Cena e pernottamento.

4° giorno: Kiruna e navigazione sul lago di Enontekio

Partiremo alla volta della città di Kiruna, considerata la capitale della “Lapponia svedese” oltre che famosa località mineraria. Nella zona si trova il monte Kebnekaise, la montagna più alta della Svezia con i suoi 2.117 metri di altitudine, oltre a più di 6.000 laghi, di cui Tornetrask è il più grande. Raggiungeremo in seguito la località di Enontekio e tra le tranquille acque dell’omonimo lago realizzeremo una facile escursione in canoa (accessibile a tutti). Il lago si trova nei pressi del Parco Nazionale del Pallas Tunturi, uno dei meglio conservati in cui convivono numerose specie dell’ecosistema lappone. Cena e pernottamento con possibilità di rilassarsi dentro una tipica sauna locale.

5° giorno: Rovaniemi, la capitale del nord finlandese

Oggi raggiungeremo Rovaniemi, considerata la capitale del nord della Finlandia e capitale amministrativa Lappone.
Tempo a disposizione per conoscere la cittadina, passeggiare tra le vie del centro, visitare il Museo Arktikum, il Museo Polare e il famoso “Circolo Polare Artico” dove si trova la casa di “Babbo Natale”. Trasferimento nella località di Salla, molto vicina alla frontiera russa. Cena e pernottamento.

6° giorno: Parco Nazionale di Oulanka

La nostra avventura prosegue verso il Parco Nazionale di Oulanka, immensa area protetta sin dal 1956: il parco si estende per circa 270 km² tra Kuusamo e Salla ed è formato da boschi di pini, bellissime valli con abbondanti fiumi e distese di sabbia; nel parco, inoltre, vivono numerose specie animali. Vvisiteremo il centro di interpretazione di Hautajarvi e realizzeremo un trekking di circa 4 ore all’interno del parco, un meraviglioso percorso circolare di circa 12 Km, tra boschi, laghi e fiumi che attraverseremo grazie a curiosi ponti sospesi costruiti all’interno del parco. Cena e pernottamento.

7° giorno: Tankavaara e Uhro Kekkosen

Dopo colazione raggiungeremo la località di Tankavaara, famosa per essere l’unico sito minerario europeo in cui è possibile respirare ancora la febbre dell’oro e dove si svolgono i campionati internazionali di lavaggio d’oro. Scopriremo inoltre il Parco Nazionale di Uhro Kekkosen, fondato nel 1983 e che, con i suoi 2.550 km² è una delle maggiori aree protette della Finlandia, al confine con la vicina Russia. Avremo quindi l’opportunità di realizzare un’escursione di circa 10 km e di rimanere colpiti dalla cura dei sentieri e dell’ambiente circostante.
Cena e pernottamento in un cottage tipico.

8° giorno: Cultura Sami, Inari e Karasjok

Dopo colazione partiremo in direzione di Inari, il comune con maggiore estensione di tutta la Finlandia. Questa zona selvaggia è il luogo ideale per scoprire l’affascinante e misteriosa cultura Sami, il popolo autoctono lappone. In Finlandia vivono circa 7.000 Sami, la maggior parte dei quali risiede nella parte più settentrionale della Lapponia. Avremo l’opportunità di visitare il Siida, il Museo Sami di Inari, considerato il più completo e interessante su questa etnia.
Riprenderemo poi il nostro percorso verso la Norvegia diretti alla città di confine di Karasjok. Cena e pernottamento.

9° giorno: Karasjok, Stabbursdalen e Capo Nord

Visita di Karasjok, capoluogo amministrativo dei Sami norvegesi e sede del loro parlamento locale. Prima di raggiungere Honningsvag, realizzeremo un trekking nel Parco Nazionale Stabbursdalen, zona molto apprezzata dagli escursionisti, dove potremo godere in pienezza della natura e dei panorami unici. Ripartiremo per raggiungere il mitico Capo Nord e, se le condizioni meteo sono favorevoli, nei mesi di giugno e luglio, potremo assistere al fenomeno del “sole di mezzanotte”. Cena e pernottamento.

10° giorno: Gjesvaer e Knivskjelodden

Visiteremo Gjesvaer, un pittoresco villaggio di pescatori dove si trova anche una delle maggiori riserve di uccelli marini e dove convivono pulcinelle di mare, cormorani, aquile di mare e molte altre specie. Tempo libero e possibilità di partecipare ad un safari per l’avvistamento di uccelli vicino ad una maestosa scogliera, riserva naturale di molte specie volatili (escursione opzionale). In seguito raggiungeremo il promontorio di Knivskjelodden, considerato “il vero capo Nord” in quanto lo supera di 1,5 km e al quale si può accedere solo a piedi. Realizzeremo un trekking di circa 18 km e di 5-6 ore di durata: avanzeremo lungo il sentiero più settentrionale del mondo, attraverso la taiga e la tundra dove pascolano mandrie di renne. Cena e pernottamento.

11° giorno: Hammerfest, isole di Kvaloya e Seiland

Ripartiremo verso Hammerfest, un’altra tra le città più settentrionali al mondo. Tempo libero per visitare la città più antica del nord Europa. Nei dintorni si trova inoltre il “Cippo del Meridiano” eretto nel 1854 e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Raggiungeremo in traghetto la spettacolare e selvaggia isola di Seiland, una delle dieci isole più grandi della Norvegia. Cena e pernottamento.

12° giorno: Isola di Seiland

La inesplorata isola di Seiland, dichiarata recentemente Parco Nazionale per la sua esclusiva bellezza naturale ed i suoi due ghiacciai Seilandsjokelen e Nordmannsjokelen, è ancora selvaggia e vergine. I suoi paesaggi sono spettacolari e differenti rispetto a quelli che comunemente caratterizzano la Norvegia, con piccoli fiordi circondati da montagne scoscese e ripide scogliere, laghi e boschi senza sentieri marcati e viene visitata solo da pochi escursionisti e pescatori.
I suoi 200 abitanti circa, quasi tutti di etnia Sami, mantengono le loro antiche tradizioni legate alla pesca e all’allevamento di renne. Esploreremo quest’isola realizzando un trekking di circa 10 km, circondati da una cornice naturale unica, fino a raggiungere una capanna in riva al lago dove potremo mangiare attorno al fuoco: ci sembrerà che il tempo in quel luogo si sia fermato e potremo godere di questa impagabile sensazione. Cena e pernottamento.

13° giorno: Alta e museo rupestre di Hjemmeluft

Probabilmente ci sveglieremo accompagnati dal canto della sterna artica in questo angolo di paradiso. Raggiungeremo in traghetto un’altra tra le città più settentrionali al mondo, Alta: situata sull’omonimo fiordo, le cui acque abitate da abbondanti e differenti varietà di pesci, hanno attratto molte tribù, come testimoniano le numerose incisioni lasciate dagli antichi abitanti sulle colline che dominano il fiordo. Visiteremo il museo di Hjemmeluft, con la sua varietà di incisioni rupestri preistoriche che risalgono a più di 6.000 anni fa e dichiarate come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: innumerevoli immagini di scene di caccia e di pesca, grosse imbarcazioni le cui forme allungate ci ricordano le imponenti barche vichinghe. Cena e pernottamento.

14° giorno: Lingua glaciale di Jokelfjord – Tromso

Dopo colazione partiremo verso il ghiacciaio Oksfjord, uno dei tre ghiacciai esistenti nei dintorni della località di Loppa, a 1.204 metri sul livello del mare e di fatto il punto più alto della Lapponia norvegese. Realizzeremo un’escursione in imbarcazione semi-rigida per avvicinarci all’incredibile lingua di ghiaccio dello Jokelfjord, l’unica dell’Europa continentale che scivola direttamente sul mare.
Conclusa questa indimenticabile escursione, risaliremo a bordo del minivan per proseguire il nostro incantevole viaggio verso nord per raggiungere il porto di Skjervoy dove ci imbarcheremo nel famosissimo Postale dei Fiordi norvegesi, l’Hurtigruten, e navigheremo attraverso le tranquille acque tra i fiordi: attraverseremo paesaggi che ci lasceranno affascinati, con un’incredibile successione di ghiacciai, laghi e montagne come le spettacolari Alpi di Lyngen. Opportunità unica di ammirare gli ineguagliabili fiordi norvegesi fino a raggiungere la capitale del nord: Tromso. Cena libera e possibilità di degustare qualche piatto tipico della cucina norvegese in uno dei ristoranti della città e pernottamento.

15° giorno: Volo Tromso/Milano o Roma

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

NOTA BENE: il programma è a titolo orientativo e può essere soggetto a variazioni a causa di circostanze imprevedibili come maltempo, cattive condizioni del terreno, del ghiaccio e del mare, problemi logistici o tecnici e/o altro che possono costringere l’organizzazione e la guida a variare il programma stabilito all’origine, per questo viene richiesta molta flessibilità, spirito di gruppo e collaborazione da parte del viaggiatore. Il percorso del tour può essere realizzato nel senso descritto o nel senso inverso, a seconda delle date: anche se l’ordine delle attività può non coincidere con quello descritto, il programma di viaggio rimane comunque lo stesso.

Più informazioni

Escursioni e attività

I trekking sono di livello medio di durata variabile dalle 2 alle 5 ore giornaliere, con eccezione del trekking al promontorio di Knivskjelodden la cui durata è di circa 6-7 ore, con soste e pause intermedie. Si sviluppano principalmente su sentieri segnati e su tipologie di terreno varie (sabbia, roccia, tundra, muschio) con dislivelli minimi. È importante ricordare che le particolari condizioni metereologiche norvegesi, i dislivelli più marcati e lo stato del terreno, che in alcuni punti potrebbe risultare scivoloso, possono variare sensibilmente il livello delle camminate, pertanto la guida si occuperà di adattarne il ritmo. Il livello delle escursioni è da considerarsi un fattore puramente soggettivo e che dipende anche dal livello e dalla condizione fisica di ogni partecipante. Tutte le escursioni sono facoltative, trattandosi di un viaggio itinerante e, considerata la conformazione del Paese, non è possibile proporre attività alternative.

Escursione in canoa: l’attività in canoa si realizza con canoe doppie, si tratta di una piacevole passeggiata su acque tranquille vicino alle rive e non è necessaria esperienza previa, la guida fornirà il materiale necessario e tutte le informazioni per vivere al meglio l’esperienza in completa sicurezza.

Avvistamento fauna: Per chi lo desidera, possibilità di partecipare ad un safari nella riserva naturale di Gjesvaer per l’avvistamento di fauna artica, tra cui pulcinelle di mare, gabbiani, aquile di mare e molte altre specie (escursione non inclusa, prezzo e disponibilità variabili da verificare in loco con l’organizzazione).

Tipologia di tour

Si tratta di un viaggio avventura, livello medio. Questo è un viaggio attivo ma accessibile a tutti coloro che amano il trekking e desiderano realizzare un’esperienza a stretto contatto con la natura incontaminata di questi luoghi, con un minimo di allenamento.

Gruppo

Minimo 4 – massimo 8 persone. Il gruppo piccolo di partecipanti rende il clima tra i viaggiatori famigliare, amichevole e sereno. Lo spirito di gruppo e la collaborazione sono elementi essenziali per questo e per tutti gli altri viaggi che propone Terre Polari, con l’obiettivo di essere non solo un viaggiatore, ma parte integrante dell’avventura polare. L’organizzazione è internazionale, pertanto potrebbero prendere parte al tour viaggiatori di altre nazionalità con cui condividere esperienze e momenti.

Età minima

L’età minima consigliata è di 12 anni compiuti; i minori di 18 anni devono essere accompagnati dai genitori o da un tutore legale. Potrebbe essere necessaria l’autorizzazione da parte di un genitore o di chi ne fa le veci, per la partecipazione di alcune attività da parte di un minore.

La guida

Le guide sono parte integrante dei gruppi che accompagnano durante tutta la durata del tour: guidano i trekking, i veicoli e le attività. Inoltre, coordinano tutte le attività comuni in cui viene richiesta la piena collaborazione da parte di tutti. Le guide sovraintendono sulla sicurezza del gruppo, i partecipanti devono seguire le indicazioni di comportamento da loro fornite per lo svolgimento dell’itinerario. In caso di pericolo e di condizioni meteo avverse hanno facoltà di modificare il programma se lo ritengono necessario.

Le attività comuni

Lo spirito d’avventura, di collaborazione, di complicità e solidarietà sono valori che rappresentano appieno la filosofia di questo viaggio assieme a buon umore e tolleranza verso i compagni di viaggio. Per attività come preparazione dei pasti, lavaggio dei piatti e carico/scarico bagagli è richiesta la piena collaborazione da parte di tutti, guida compresa.

I veicoli

I trasferimenti sono pensati per essere equilibrati e in media si viaggia per un paio di ore al giorno, benché in alcune tappe sono previste circa 4/5 ore di viaggio. Il mezzo a disposizione è un minivan da 9 posti, ideale per scoprire il paese in modo facile, famigliare, flessibile e differente. In questo tour si percorrono circa 2500 km totali.

Il bagaglio

A ogni viaggiatore è richiesto di avere con sé uno zainetto di 20/30 litri (da utilizzare durante le attività) e un bagaglio di circa 60/70 litri (per il materiale personale). Il bagaglio più grande non deve essere rigido, ma morbido e comodo per i numerosi spostamenti in minivan.

Clima e ore di luce

Nonostante la latitudine nella quale si trova la Lapponia, sopra il Circolo Polare Artico, il clima è molto mite e le temperature in estate oscillano tra i 8º e i 20º C. Tuttavia il clima è umido e piove regolarmente per questo bisogna essere equipaggiati con abbigliamento impermeabile.

Sole di mezzanotte

In estate, nei mesi di giugno e luglio, è possibile assistere al fenomeno chiamato “sole di mezzanotte”: in questo periodo dell’anno, nei paesi situati a queste latitudini dell’emisfero, vi sono infatti quasi 24 ore di luce al giorno.

Pernottamento

Una delle caratteristiche di questo tour è il pernottamento in camera condivisa con servizi comuni, in strutture come guesthouse, B&B, appartamenti, ostelli, rifugi o cottage confortevoli e totalmente equipaggiati. Tutte le strutture prevedono stanze che possono ospitare da 2 a 5 persone (ad uso esclusivo del gruppo), cucina e spazi comuni. Alcune sistemazioni in alcuni casi possono essere dotate anche di sauna e barbecue. L’organizzazione fornirà ad ogni partecipante anche un set di lenzuola e federe da restituire una volta terminato il viaggio (nella maggior parte degli alloggi scandinavi, sia nelle Guesthouse che nei cottage, non è permesso l’uso del sacco a pelo per motivi di igiene ma vengono forniti cuscini, piumini o coperte).

Alimentazione

Questo tour prevede la formula di pensione completa (bevande escluse) con colazioni, pranzi e cene incluse (come da programma di viaggio). Il pranzo è solitamente un pic-nic, mentre la colazione e la cena vengono preparati dalla guida con la piena collaborazione di tutti i viaggiatori e vengono consumate presso gli alloggi dove si pernotta. Si prevede l’utilizzo di alcuni prodotti in scatola e la guida acquista generi alimentari freschi lungo il tragitto. L’ultima cena del tour viene lasciata libera per poter degustare l’offerta gastronomica del Paese. Qualora il viaggiatore abbia delle esigenze alimentari particolari, intolleranze, celiachia, o sia vegetariano, deve segnalarlo al momento della prenotazione compilando un apposito modulo affinché le guide possono essere informate con largo anticipo delle specificità di ognuno e venire incontro, nel limite del possibile, alle esigenze di tutti i viaggiatori.

Prenotazione e termini d'iscrizione

Prenotazione: Acconto del 40% del prezzo totale del tour + polizza annullamento (facoltativa) + spese gestione pratica al momento della prenotazione, saldo e tasse aeroportuali entro 45 giorni prima della partenza. Per prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione.

Termine d’iscrizione: Raccomandiamo di realizzare l’iscrizione con un buon anticipo per poter trovare migliori tariffe e soluzioni di volo. L’iscrizione è comunque possibile in qualsiasi momento previo verifica della disponibilità di posti liberi nel tour e nei voli per la Norvegia.

VIAGGIO AVVENTURA

VIAGGIO AVVENTURA – Si tratta di una tipologia di viaggio che permette di vivere un’indimenticabile avventura in un clima famigliare e amichevole. Un tour attivo in gruppi di 8 viaggiatori accompagnati da una guida, alla portata di qualsiasi persona che ami stare a contatto con la natura. Questo tour combina trasferimenti in minivan e traghetto con trekking ed escursioni. Il prezzo include praticamente tutto, in modo tale che le spese in Norvegia, Finlandia e Svezia siano minime.

EL VIAJE EN IMÁGENES

ESPLORA ALTRI VIAGGI
AVVENTURA
Giugno ad Agosto

CAPO NORD E TERRITORIO SAMI

Prezzo da: 1.995€
8 giorni. Livello Semplice. Alla scoperta di Capo Nord: attività, escursioni, tekking, cultura Sami.
AVVENTURA
Giugno ad Agosto

NORVEGIA. LOFOTEN, TROMSO E LE BALENE

Prezzo da: 2.095€
8 giorni. Livello Semplice. Avventura attraverso uno degli arcipelaghi più belli al mondo. Trekking, escursioni in kayak, avvistamento balene.

VIAGGIO AVVENTURA

15 giorni

Da

2.995€

Destinazione

Norvegia, Svezia e Finlandia

Sconto 2% se hai già viaggiato con noi!

Esperienze e attività

Sole di Mezzanotte in giugno-luglio, trekking, navigazione in canoa e traghetto, escursione in zodiac fino ai piedi del ghiacciaio, cultura Sami.

LIVELLO MEDIO (+info)

Date

Partenze estate 2021
Da giugno ad agosto

Per maggiori informazioni sulle partenze dell’estate 2020 anteriormente pubblicate, puoi consultare la pagina SPECIALE VIAGGI COVID-19.

Le date, i prezzi e i programmi di viaggio previsti per l’estate 2021 saranno disponibili a breve.
Richiedici la scheda del tour e ti invieremo via mail tutte le informazioni appena disponibili.

Quota individuale

Da 2.995 €

  • Volo di linea Milano o Roma/Tromso A/R, classe turistica
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti e come da programma
  • 14 pernottamenti in camere condivise e servizi comuni
  • Pasti: 14 colazioni, 13 pranzi e 12 cene come da programma
  • Trasferimento con Hurtigruten
  • Tutte le escursioni e attività in programma (tranne quelle opzionali)
  • Guida/accompagnatore di lingua italiana e spagnolo/inglese (vedi lista partenze)
  • Spese di gestione pratica (30€ per persona)
  • Tasse aeroportuali da confermare all’emissione (circa 190-290€ per persona)
  • Escursioni extra
  • Pasti nei giorni dei voli e quelli indicati come liberi
  • Tutto quanto non specificato come “incluso”
  • Polizza medico/bagaglio/annullamento (obbligatoria)
  • Pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall’agenzia
Comprende
  • Volo di linea Milano o Roma/Tromso A/R, classe turistica
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti e come da programma
  • 14 pernottamenti in camere condivise e servizi comuni
  • Pasti: 14 colazioni, 13 pranzi e 12 cene come da programma
  • Trasferimento con Hurtigruten
  • Tutte le escursioni e attività in programma (tranne quelle opzionali)
  • Guida/accompagnatore di lingua italiana e spagnolo/inglese (vedi lista partenze)
Non comprende
  • Spese di gestione pratica (30€ per persona)
  • Tasse aeroportuali da confermare all’emissione (circa 190-290€ per persona)
  • Escursioni extra
  • Pasti nei giorni dei voli e quelli indicati come liberi
  • Tutto quanto non specificato come “incluso”
  • Polizza medico/bagaglio/annullamento (obbligatoria)
  • Pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall’agenzia

SIETE IN TANTI?

Questo viaggio può anche essere organizzato in esclusiva per il tuo gruppo di amici, famigliari, un’associazione o simili. Se sei interessato a questa opzione contattaci per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI QUEST’AVVENTURA

VIAGGIO AVVENTURA

VIAGGIO AVVENTURA – Si tratta di una tipologia di viaggio che permette di vivere un’indimenticabile avventura in un clima famigliare e amichevole. Un tour attivo in gruppi di 8 viaggiatori accompagnati da una guida, alla portata di qualsiasi persona che ami stare a contatto con la natura. Questo tour combina trasferimenti in minivan e traghetto con trekking ed escursioni. Il prezzo include praticamente tutto, in modo tale che le spese in Norvegia, Finlandia e Svezia siano minime.

IL VIAGGIO IN IMMAGINI

ESPLORA ALTRI VIAGGI
AVVENTURA
Giugno ad Agosto

CAPO NORD E TERRITORIO SAMI

Prezzo da: 1.995€
8 giorni. Livello Semplice. Alla scoperta di Capo Nord: attività, escursioni, tekking, cultura Sami.
AVVENTURA
Giugno ad Agosto

NORVEGIA. LOFOTEN, TROMSO E LE BALENE

Prezzo da: 2.095€
8 giorni. Livello Semplice. Avventura attraverso uno degli arcipelaghi più belli al mondo. Trekking, escursioni in kayak, avvistamento balene.

SIETE IN TANTI?

Questo viaggio può anche essere organizzato in esclusiva per il tuo gruppo di amici, famigliari, un’associazione o simili. Se sei interessato a questa opzione contattaci per avere maggiori informazioni.

CONDIVIDI QUEST’AVVENTURA

Richiesta informazioni e scheda tecnica

Richiesta informazioni e scheda tecnica...

INFORMAZIONI SUI LIVELLI

I Viaggi AvventuraAvventura-comfort sono viaggi attivi, accessibili a tutti coloro che vogliono conoscere queste destinazioni attraverso escursioni e trekking a contatto con la natura incontaminata di questi luoghi.

Semplice: viaggi con escursioni e trekking non impegnativi, senza zaino e di durata approssimativa tra le 3 e le 5 ore con soste lungo il cammino.

Medio: viaggi con trekking di durata variabile tra le 5 e le 7 ore con soste lungo il cammino. Alcuni viaggi avventura di livello medio prevedono trekking di livello semplice ma hanno una durata di 8 giorni o più.

Le Spedizioni sono traversate che permettono di scoprire gli angoli più belli e a volte meno conosciuti, in completa autonomia a piedi, con gli sci, con le racchette da neve, i cani da slitta o i kayak.

Semplice: viaggi attivi senza difficoltà tecnica e con camminate di durata pari o inferiore alle 5 ore.

Medio: viaggi attivi con trekking dalle 4 alle 7 ore giornaliere, si consiglia di godere di una buona forma fisica, di non avere problemi a trasportare il proprio zaino sulle spalle e si raccomanda allenamento e potenziamento della resistenza per godere al meglio dell’avventura.

Alto: le tappe superano, in alcuni casi, le 8 ore di traversata. In alcuni casi si richiede di avere una buona esperienza alpinistica e godere di una buona forma fisica.

Richiesta informazioni e scheda tecnica

Richiesta informazioni e scheda tecnica...

Richiesta informazioni e scheda tecnica

Richiesta informazioni e scheda tecnica...

Vuoi entrare anche tu a far parte dello staff di Terre Polari?

Se anche tu sei amante della natura e delle attività outdoor e parli almeno due lingue straniere (inglese, spagnolo, francese) inviarci il tuo curriculum dettagliato completo di foto e una presentazione autorizzando il trattamento dei dati ai sensi dell´informativa sulla Privacy a curriculum@terrepolari.com