Terre Polari Spirito di esplorazione Terre Polari Spirito di esplorazione Terre Polari Spirito di esplorazione Terre Polari Spirito di esplorazione

I nostri viaggi

Ramón Larramendi, fondatore di Terre Polari, ha cominciato la sua rotta polare nel 1985 in Islanda con la spedizione Transislanda 85, una traversata con sci dei tre maggiori ghiacciai islandesi, un’impresa che per primo al mondo portò a termine a soli 19 anni. Ancora giovanissimo, tra i 20 e i 23 anni, realizzò grandi spedizioni e, grazie al suo spirito di autentico pioniero, fu il primo esploratore spagnolo a concludere la traversata con sci della Groenlandia da est a ovest e la navigazione in kayak dei 2.500 km di costa norvegese.

Terre Polari nasce dunque grazie a Ramon Larramendi e a Carla Dalla Lasta, dopo che Ramon concluse la famosa Traversata “Circumpolare” (1990-93) la traversata senza mezzi meccanici più lunga della storia: 14.000 chilometri in slitta trainata da cani e in kayak, dalla Groenlandia all’Alaska, per 3 anni ininterrotti attraverso gli angoli più remoti e selvaggi dell’Artico. La traversata polare più lunga della storia, seguita direttamente dalla National Geoghaphic che gli ha dedicato un lungo inserto nel gennaio del 1995.

L'idea di Ramon era chiara: condividere l'enorme ricchezza della sua indimenticabile esperienza creando un tipo di agenzia e una tipologia di viaggio totalmente nuovi e innovativi per rendere accessibili le incredibili meraviglie naturali dell'Artico ma allo stesso tempo renderci più consapevoli della necessità di preservare questo tesoro naturale ancora intatto.

Quando in alcune zone del mondo la massificazione impedisce il pieno godimento degli angoli più belli del nostro pianeta, l'Artico è una vera boccata di aria fresca, dove trovare un altro essere umano è ancora una strana sensazione di gioia e la forza della natura selvaggia, ogni giorno meno accessibile nel resto del mondo, è invece onnipresente.

La grande passione che Ramon nutre per l’esplorazione polare lo ha portato a compiere e vincere sempre nuove sfide, tra cui la realizzazione del progetto “Inuit Wind Sled”, la prima slitta eolica del mondo da lui ideata, che gli ha consentito di battere record di velocità in alcuni dei luoghi più remoti e inaccessibili della Groenlandia e dell’Antartide.

I DIVERSI TIPI DI VIAGGIO

Terre Polari è frutto della passione, dell’esperienza e del desiderio di semplicità e di ritorno alle cose autentiche in una natura vergine e selvaggia. Vogliamo condividere con voi quest'esperienza indimenticabile e vi invitiamo ad assaporare la nostra filosofia.

Per rendere accessibili tutte le nostre proposte abbiamo creato diverse tipologie di viaggio e abbiamo introdotto una serie di livelli per differenziarli. Non occorre essere atleti o possedere una speciale condizione fisica per molti dei nostri percorsi, l’importante è che ognuno trovi il tipo di viaggio adatto alle sue capacità, alle sue condizioni fisiche e ai suoi interessi.


A tal proposito abbiamo differenziato i nostri tour in 5 differenti tipologie specificando in ognuno di essi il livello di difficoltà:

- Viaggi d’avventura: gruppi di 8-12 persone max. Trekking facili. Notti in rifugio o guesthouse
I viaggi avventura rispecchiano il nostro personale modo di viaggiare nelle “terre polari” per vivere esperienze intense in un clima amichevole. Sono tour attivi, seppure molto meno esigenti rispetto alle spedizioni e alla portata di qualsiasi persona che ami stare a contatto con la natura.

Ci muoviamo in mini-bus di 9 posti in gruppi di massimo 8 persone più la guida. Di notte si dorme normalmente in stanze condivise con sacco a pelo e bagni e docce condivise. Previsti trekking in giornata, senza zaino, di durata variabile, ma generalmente di 3-5 ore.

Vengono proposte attività d’avventura come kayak, canoa, passeggiate a cavallo, e trekking coi ramponi sul ghiacciaio, con racchette da neve o sci e escursioni con slitte trainate da cani.
Tutte le attività sono semplici, di livello basico, della durata di circa 2 ore e per le quali non viene richiesta nessuna esperienza precedente.

In paesi come la Groenlandia, dove non esistono strade di comunicazione tra le varie città e villaggi, ci sposteremo usando speciali imbarcazioni semirigide, in gruppi di massimo 12 persone. Gli accampamenti utilizzati in questi tour vengono preinstallati all’inizio di ogni stagione estiva in punti di particolare fascino e bellezza paesaggistica e costituiscono luoghi ideali dai quali poter osservare la magia delle aurore boreali. Alla fine dei mesi estivi, vengono poi nuovamente smontati senza lasciare alcuna traccia del nostro passaggio sull’intatta natura groenlandese.

Tutti i viaggi avventura, oltre a prevedere emozionanti escursioni e attività, permettono anche di fare visita ai luoghi più rappresentativi della cultura del paese di destinazione.

Livello di difficoltà:
Facile: i trekking più lunghi durano dalle 3 alle 5 ore circa e si realizzano lungo sentieri segnalati, ad un ritmo facile e con frequenti soste
Medio:
i trekking più lunghi durano dalle 5 alle 7 ore circa, sempre ad un ritmo moderato e con soste


- Avventura Comfort: Si tratta di viaggi di avventura che conservano lo spirito di esplorazione di Terre Polari, gruppi ridotti di massimo 12 persone e con tutte le attività di avventura incluse, ma il pernottamento sarà in hotel in stanze doppie con servizi privati.
Spostandosi in zone meno abitate, gli alloggi potrebbero essere Guesthouse, fattorie o cottage, con uno standard molto simile.

Livello di difficoltà:
Facile


- Spedizioni: viaggi itineranti attivi, sci, slitte, kayak, canoe. Notti in tenda.
Si tratta di traversate con sci e pulkas (slitte), slitte trainate da cani, racchette da neve, traversate in kayak, canoa, bici, rafting o trekking con zaino trasportando tutto il materiale per la spedizione. Sono vere e proprio traversate polari attive di ogni tipologia e condizione, tour molto speciali che sintetizzano il meglio della regione in modo unico e molto interessante.

In definitiva, traversate attive dove il viaggiatore si sposta lungo un tragitto predefinito trasportando il proprio materiale, dormendo in tende, accampandosi in vari luoghi lungo il tour, come capanne o rifugi. Tutto in totale autonomia e senza veicoli d’appoggio, munendosi di autentico spirito di esplorazione e desiderio di avventura.

Nel caso ciò fosse possibile e la prenotazione avvenga in tempo utile, per avere maggiori informazioni sulle spedizioni i viaggiatori potranno consultarsi previamente con la guida (bisogna tenere presente che le guide sono costantemente in viaggio e ciò a volte potrebbe risultare difficoltoso).

Livello di difficoltà:
Facile: un viaggio attivo senza difficoltà tecnica e con attività giornaliere che non superano le 5 ore
Medio: i trekking hanno una durata che va dalle 4 alle 7 ore circa e richiedono una certa resistenza fisica
Alto: questo tipo di viaggio richiede una discreta preparazione fisica e psicologica. Le varie attività possono superare, in alcuni giorni, le 8 ore effettive di durata, mentre le condizioni ambientali possono essere a volte dure


- Crociere polari: un’accurata selezione delle migliori crociere polari del mondo
Anche se si discosta un po´ dalla nostra filosofia e dalla nostra maniera di viaggiare, numerosi viaggiatori ci hanno chiesto assistenza durante questi anni su quali crociere scegliere.

Terre Polari, in quanto specialista dei viaggi nelle regioni nordiche, ha realizzato una selezione di quelle che sono le migliori proposte di crociere, per l'interesse degli itinerari, le rotte, il modo di operare, la professionalità e la serietà nel rispetto della natura e dell’ambiente.


- Esplorazioni: viaggi inediti di esplorazione riservati ai membri del club TP
Sono spedizioni inedite che nessuno di noi ha fatto e che proponiamo in via esclusiva, Hanno la magia dell'esplorazione polare, e sono l'espressione concreta dello spirito d’esplorazione di Terre Polari. A questi tour possono partecipare solo i membri del Club Terre Polari, cioè quelli che abbiano già partecipato ad alcune delle spedizioni da noi proposte e condividano a pieno la nostra filosofia, e i loro accompagnatori.

Livello di difficoltà:
Medio: le aspettative del viaggio sono paragonabili a quelle di una spedizione di livello facile-medio, con attività di 5-6 ore di durata dove, a priori, non si prevede di incontrare grandi difficoltà. Tuttavia, il sorgere di imprevisti può sempre convertire ciò che all’apparenza sembra semplice in un qualcosa di molto più impegnativo.
Alto: il viaggio è un’autentica spedizione, durante la quale si possono dover affrontare diverse difficoltà, e dove le attività giornaliere durano anche 10-12 ore.

LIVELLO DEI VIAGGI

Parlando di viaggi nelle regioni polari si finisce per dibattere tra due "poli" opposti, e non potremmo dire niente di più appropriato. Da una parte, se la priorità del viaggio è il comfort si può scegliere una crociera di lusso, con tutti i tipi di comodità; può essere una buona decisione cercare un viaggio con standard elevati. Senza dubbio però questo limiterà in modo determinante le attività che si potranno fare, il vissuto e la qualità dell'esperienza, rendendo il viaggio nient'altro che il porsi come semplici spettatori di un differente ambito geografico.

Dall'altra parte, si può scegliere di porre come priorità sia quello che si vede sia il vissuto stesso, intendendo il viaggio come un'esperienza di vita, che, se intesa pienamente, non può lasciare indifferenti. Trovarsi isolati e soli in mezzo al mare gelato; sentire il peso di ciò che ci circonda dai nostri silenziosi kayak o dalla nostra piccola imbarcazione; le aurore boreali viste da un accampamento solitario ai piedi di un ghiacciaio spettacolare; sciare su un ghiacciaio sentendosi totalmente in un altro pianeta; il calore del gruppo in mezzo ad un ambiente severo e ostile.

Sperimentare l'Artico implica una relazione stretta, anche intima, con la severa natura che ci circonda; se non si riesce a stabilire questa speciale relazione, non è possibile scorgere il vero spirito del Grande Nord e sentire a volte la sua ira.

Tutti i nostri viaggi sono impregnati di questa filosofia; non pretendono meramente di "trasportare persone" ma bensì di iniziarle a questo affascinante ambiente.

Per questo il comfort non è il punto forte di nessuno dei nostri viaggi: spesso dormiamo in accampamenti, tende e rifugi.
Detto questo, facciamo ogni sforzo per rendere il viaggio il più facile e comodo possibile, nell'ambito delle ovvie limitazioni che l'ambiente ci impone.

Per ciò crediamo sia importante stabilire dei livelli orientativi di difficoltà, in modo che ciascuno sappia qual'è il grado di impegno richiesto e di conseguenza sia preparato e soprattutto non sbagli nella scelta del suo viaggio.

COS'E' UN VIAGGIO D'AVVENTURA?

Che differenza c'è tra un viaggio e un viaggio d'avventura?
In un viaggio d'avventura si accettano una serie di rischi calcolati, in modo che il viaggio possa non essere sprovvisto di sorprese. Per fortuna, perché se non ci sono margini di incertezza, si sta prendendo parte ad un viaggio standardizzato.
Nelle regioni polari il tempo o lo stato del gelo sono imprevisti che hanno sempre l'ultima parola.

Un viaggio in gruppo ha sempre una componente di mistero. Soprattutto il gruppo stesso di cui si fa parte. In qualche modo, un piccolo gruppo di persone in un ambiente ostile, come è quello artico, non importa quanto ben equipaggiato e civilizzato sia, ricrea in parte lo spirito di una tribù. Forse effimera, però tribù dall'inizio alla fine. Nel viaggio l'esperienza umana conta quanto i paesaggi e i territori che si attraversano. Un viaggio d'avventura é anche questo.

SCEGLIERE IL PROPRIO VIAGGIO

Prima di iscriversi ad un viaggio è meglio chiedersi se corrisponde a quello che cerchiamo, se corrisponde veramente ai nostri desideri e se siamo disposti ad accettare lo spirito e le condizioni di vita che implica.
Noi non intendiamo i nostri viaggi come un "prodotto" che creiamo perché qualcun altro lo consumi e basta. Noi ci consideriamo artigiani del viaggio, e ci riempie di soddisfazione che i nostri compagni di viaggio abbiano scelto qualcuno dei nostri itinerari e soprattutto che possano goderne a pieno.

Sappiamo che è uno sforzo economico importante, che consumerà la maggior parte delle nostre vacanze, e che non ci si può permettere di sbagliare.

Un viaggio prima di tutto è un sogno da realizzare, un desiderio di scoperta da riempire. Se al ritorno del viaggio non si ha un vero motivo per lamentarsi di alcuni servizi, ma solo del viaggio nel suo insieme, allora è un segno inequivocabile che si è partecipato al viaggio sbagliato.

INDOVINARE IL VIAGGIO

Abbiamo dubitato prima di scrivere queste righe, perché non sono molto commerciali, però sentiamo la necessità di esprimerci apertamente. I nostri amici e clienti lo comprenderanno.

Quando parti verso lo sconosciuto con degli sconosciuti, i compagni di viaggio si convertono rapidamente in amici, perché sono venuti fino a qui con il tuo stesso spirito di scoperta. Però succede, anche se raramente, che qualcuno abbia sbagliato viaggio. Una sola persona con uno spirito chiaramente distruttivo può mettere in pericolo l'esito di qualsiasi viaggio. Se avete scelto un viaggio di avventura, armatevi di un certo fatalismo, e cercate di lasciare norme e pregiudizi a casa, per viaggiare leggeri e aperti. Portate solo un'attitudine positiva e tanta voglia di immergervi pienamente nel nuovo mondo che si apre davanti a voi.

Se uno dei nostri compagni si rivela difficile, sia con un silenzio pesante che con riflessioni fuori luogo, subito significa che è inquieto o ancor peggio angustiato. A volte la natura selvaggia appare troppo intensa, a volte si hanno dubbi profondi sulle proprie condizioni fisiche, a volte la rudezza e la mancanza di comfort prendono di sorpresa. Tutto indica che non si è letta bene la scheda tecnica o che si è sbagliato nella scelta del viaggio. In questo caso conta molto l'esperienza della guida e la tolleranza del resto del gruppo.

Da parte nostra noi non siamo infallibili e può capitare che una guida sbagli, un battello sia in ritardo o abbia un incidente, o che manchi qualche piccolo dettaglio. Nel caso poco probabile in cui ci sia ragione per lamentarsi dei nostri servizi, la cosa migliore è informare la guida e potete essere certi che faremo di tutto per trovare una soluzione, perché il nostro obiettivo è che ciascuno dei nostri viaggi sia un viaggio memorabile.

LE GUIDE, IL GRUPPO, I PASTI E COMPITI COMUNI

Nell'Artico non ci sono portatori, né sherpa, né cuochi….e cercare di avere servizi che sembrano normali in altre parti del mondo non è possibile, o renderebbe estremamente caro il viaggio.

I nostri viaggi nelle regioni polari sono viaggi di gruppo e di squadra, per questo è importante partire con uno spirito chiaro di cooperazione, e, non meno importante, di tolleranza e generosità verso i nostri compagni.
I pasti, il montaggio dei campi e le altre attività comuni vanno svolti da tutti.

Le guide, conoscitori degli itinerari, sono soprattutto i garanti della sicurezza affinché si arrivi felicemente alla fine del viaggio, ed è impossibile che si sdoppino per poter fare tutto allo stesso momento.

IL GRUPPO

In un mondo sempre più piccolo, in cui la natura vergine va retrocedendo inesorabilmente, l'Artico è una eccezione e rappresenta uno dei pochi luoghi che non sono stati invasi dal turismo. Viaggiare in un piccolo gruppo permette di scoprire questi luoghi speciali, fermarsi e instaurare un vero contatto con la natura, la popolazione locale e gli altri membri del gruppo.

Un piccolo gruppo permette un'attenzione più grande e sincera da parte della guida e permette di realizzare un'alchimia sottile, necessaria per il vero esito di un viaggio d'avventura.

IL PREZZO DEI VIAGGI

Le regioni polari non sono destinazioni economiche. La complessità logistica, la scarsa popolazione e la stagione molto corta fanno sì che i prezzi siano cari e possano sembrare perfino "illeciti" ai non iniziati. Noi ci sforziamo di fornire un'organizzazione di qualità per piccoli gruppi, preoccupandoci di contenere il più possibile il prezzo. In questo modo i viaggi risultano più economici e ovviamente molto più semplici che se si andasse in modo indipendente, per conto proprio.

RETI POLARI

Facebook Seguici su Pinterest ...

 

Instagram

OFFERTE VIAGGI CAPODANNO 2017

offerte viaggi capodanno

Realizza i tuoi sogni da viaggiatore e trascorri le festività di fine anno in un modo completamente diverso dal solito | Norvegia · Islanda · Lapponia...

Spedizioni Invernali

Spedizioni Invernali

Esperienze uniche con gli sci, slitte trainate dai cani o racchette da neve assieme ad esperti polari dai quali potrai apprendere tecniche polari

Concorso Viaggiatori Polari 2017

Concorso Viaggiatori Polari 2016

Concorso di foto, video e racconti. Avete viaggiato con Terre Polari negli anni 2016/2017? PARTECIPA!

Lavora con noi!

Vuoi entrare anche tu a far parte dello staff di Terre Polari? Clicca qui!

oso polar